Formula 1
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
FP1 in
17 Ore
:
56 Minuti
:
57 Secondi
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
03 Ore
:
56 Minuti
:
57 Secondi
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
7 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
63 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Caricasulo conquista una Superpole da record a Phillip Island

condivisioni
commenti
Caricasulo conquista una Superpole da record a Phillip Island
Di:
23 feb 2019, 06:58

L’italiano vola sul circuito australiano e scatterà dalla prima casella della griglia. Beffato per pochi centesimi il compagno di squadra Krummenacher, mentre Jules Cluzel chiude la prima fila. Quarto Raffaele De Rosa.

Phillip Island è teatro del primo round della stagione Supersport, che è scesa in pista per disputare le qualifiche, tornate al format di 25 minuti in cui tutti i piloti cercano il giro da subito. Al termine di questa sessione rinnovata è Federico Caricasulo ad ottenere il miglior risultato: l’italiano firma la prima Superpole dell’anno in 1’32.604, un tempo record che gli permette di passare davanti al compagno di squadra, dominatore delle sessioni di libere e degli ultimi test invernali.

È proprio Randy Krummenacher a piazzarsi in seconda posizione, rimanendo a soli 79 millesimi da Caricasulo. In una sessione combattuta soprattutto nelle ultime fasi, i due piloti del team BARDAHL hanno lottato sul filo dei centesimi per poi monopolizzare le prime due posizioni. Si inserisce nella lotta Jules Cluzel, che agguanta il terzo crono. Il francese del team GMT94 accusa però un ritardo di poco più di mezzo secondo.

Apre la seconda fila Raffaele De Rosa, quarto e primo pilota non-Yamaha. Il partenopeo si è fatto vedere negli ultimi minuti di sessione, salvo restare a 650 millesimi dalla vetta. Accanto a lui scatterà il compagno di squadra Federico Fuligni, mentre Thomas Gradinger è sesto. Si qualifica con il settimo tempo Hector Barbera, alla sua prima presenza in Supersport da pilota titolare. Lo spagnolo precede i due portacolori del team Puccetti: Hikari Okubo è ottavo, mentre Lucas Mahias non va oltre la nona posizione e completa così la terza fila.

Chiude la top 10 Hans Soomer, che precede Isaac Vinales, undicesimo. L’altro pilota del team Kallio, Loris Cresson, è solo diciannovesimo. Dodicesimo crono per Jules Danilo, mentre per quanto riguarda gli italiani, abbiamo Gabriele Ruiu ed Ayrton Badovini in sedicesima e diciassettesima posizione. Da segnalare la caduta, senza conseguenze, di Maria Herrera, diciottesima in griglia di partenza.

Prossimo Articolo
Supersport, Krummenacher è il più rapido nelle libere in Australia

Articolo precedente

Supersport, Krummenacher è il più rapido nelle libere in Australia

Prossimo Articolo

Krummenacher vince la prima gara della stagione a Phillip Island

Krummenacher vince la prima gara della stagione a Phillip Island
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Supersport
Autore Lorenza D'Adderio