Ayrton Badovini sostituisce Glenn Scott al Team Honda Lorini

Il pilota italiano, che vanta un'esperienza di lungo corso nel Mondiale SBK, disputerà i prossimi due appuntamento della Supersport in sella alla CBR600RR del collega infortunato.

Ayrton Badovini torna sulla scena delle derivate di serie, ma questa volta non rientra dalla porta principale del Mondiale Superbike. Il pilota di Biella sarà infatti impegnato nei prossimi due appuntamenti del Mondiale Supersport, in programma ad Assen ed Imola.

Badovini è stato chiamato dal Team Honda Lorini per prendere il posto dell'infortunato Glenn Scott, che nelle prove di Aragon aveva rimediato la frattura della tibia. Ovviamente con un pilota di esperienza come Ayrton, già campione della Superstock 1000 in passato, la squadra spera di poter ambire a risultati importanti.

"Come prima cosa esprimo la mia soddisfazione per l’impegno dimostrato da Scott e Wahr, sono due buoni piloti e siamo felici di averli in squadra. Badovini era nell’orbita del nostro team già da tempo. L’obiettivo era schierare tre piloti nel Mondiale Supersport, ma non abbiamo ricevuto l’avvallo per la terza moto. Avevamo comunque deciso di fare correre Badovini come wild-card nelle gare italiane" ha detto il team manager Livio Lorini.

"Ora sostituirà Scott, ma faremo tutto il possibile per farlo gareggiare fino al termine del campionato, cercando di avere il nullaosta per la terza moto quando rientrerà il giovane australiano. Il nostro progetto è iniziare una collaborazione pluriennale con Badovini ed approdare con lui al Mondiale Superbike 2017" ha aggiunto.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Supersport
Piloti Ayrton Badovini
Team Team Lorini
Articolo di tipo Ultime notizie