Jason Anderson campione AMA Supercross 2018

Il pilota della Husqvarna ha avuto la meglio su Marvin Musquin per appena 9 punti, ma il grande deluso della stagione è stato senza ombra di dubbio Eli Tomac, più staccato nonostante ben 8 vittorie.

Jason Anderson campione AMA Supercross 2018

Jason Anderson non è stato il pilota che vinto più gare nel Campionato AMA Supercross 2018, ma è stato sicuramente il più costante. Marvin Musquin ha raccolto le sue stesse vittorie (quattro) ma nella prima parte di stagione ha pagato un infortunio che gli ha fatto saltare la prova di Houston ed in quella successiva, Anaheim 2, ha fatto solo 13°. I nove punti che separano Anderson e Musquin nella classifica finale, sono tutti qui.

Nel finale di stagione sicuramente Musquin, soprattutto dopo la penultima prova dove Anderson ha raccolto soltanto un 17° posto, ha accarezzato l’idea di diventare Campione ed emulare il suo connazionale Jean Michel Bayle vincitore nel lontano 1991. Però Anderson ha commesso pochissimi errori ed il vantaggio preso nella prima parte del Torneo, al quale aggiungiamo una grandissima concentrazione, ha fatto la differenza.

Il vincitore Jason Anderson, Husqvarna
Il vincitore Jason Anderson, Husqvarna

Photo by: AMA

Il grande sconfitto di quest’anno è ancora una volta Eli Tomac. Vincitore di ben 8 prove, Tomac ha alternato gare vincenti ad errori incredibili. Il suo limite è questo. Essere veloce, forse il più veloce, ma certamente il meno costante. La stessa cosa gli era successa lo scorso anno dove è stato il pilota che ha vinto più gare, ma con troppi alti e bassi.

Dal 2010 ad oggi, il nome nuovo è proprio quello di Jason Anderson. Prima di lui solo due piloti hanno scritto il proprio nome nell’Albo d’Oro e si sono divisi equamente i titoli. Sono Ryan Villopoto e Ryan Dungey: 4 Campionati a testa.

Ora l’attività negli States si ferma fino al 19 maggio quando tutti si ritroveranno sul tracciato di Hangtown per la prima prova del Lucas Oil Pro Motocross Championship, ovvero il National Outdoor americano.

condivisioni
commenti
Tempi di recupero tra i tre ed i sei mesi per Ken Roczen

Articolo precedente

Tempi di recupero tra i tre ed i sei mesi per Ken Roczen

Prossimo Articolo

Dylan Ferrandis vince il Supercross di Marsiglia

Dylan Ferrandis vince il Supercross di Marsiglia
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Supercross
Piloti Jason Anderson
Autore Adriano Dondi