Ryan Dungey ferma la striscia vincente di Villopoto

Il pilota della KTM ha ritrovato il successo proprio nella gara di casa a Minneapolis

Ryan Dungey ferma la striscia vincente di Villopoto
L'aria di casa ha fatto decisamente bene a Ryan Dungey, che a Minneapolis, ad un passo dalla sua Belle Plaine, ha messo la parola fine alla striscia vincente di Ryan Villopoto, provando a riaprire i giochi nell'AMA Supercross a tre gare dal termine del campionato indoor. Il pilota della KTM si è portato in terza posizione all'apertura del cancelletto di partenza, ma non ci ha messo troppo per bruciare Mike Alessi e gettarsi all'inseguimento proprio della Kawasaki di Villopoto, che ha preso il comando delle operazioni fin dalla prima delle 20 tornate previste. La coppia di testa ha quindi preso a girare con un ritmo insostenibile per il resto del gruppo, staccando tutti a partire dall'altro contendente al titolo Davi Millsaps, che nel frattempo si era portato in terza posizione con la sua Suzuki. Villopoto sembrava lanciato verso l'ennesimo successo di questa stagione trionfale, visto che per 15 giri è riuscito a tenere un margine di circa 1" su Dungey, ma poi ha perso terreno in un paio di fasi di doppiaggio e il suo inseguitore ne ha immediatamente approfittato per superarlo all'inizio del 16esimo passaggio. La battaglia però non è finita qui, perchè il campione in carica ha tentato un ultimo colpo di reni, riuscendo a riportare davanti la sua "verdona", anche se per appena un giro. Poi Dungey ha dimostrato di averne di più e Villopoto quindi gli ha ceduto nuovamente la leadership, gettando forse anche un occhio alla classifica del campionato, nella quale comunque comanda ancora con 22 lunghezze di margine. Sul podio è salito anche Millsaps, che si è visto superare in campionato dal vincitore, anche se di appena 1 punto. Il pilota della Suzuki comunque ha chiuso distanziato di ben 17", precedendo le due Honda di Justin Barcia e Chad Reed, a loro volta una decina di secondi più indietro. Senza storia invece la gara della classe 250 SX, nella quale è arrivato il quarto successo nelle ultime cinque gare di Marvin Musquin, con il pilota della KTM che ha comandato ogni singolo metro della finale. Ora sulla costa est quindi la situazione si scalda parecchio, visto che Wil Hahn, secondo a Minneapolis, lo precede di sole 5 lunghezze.

AMA Supercross - Minneapolis - Gara

AMA Supercross - Classifica campionato

condivisioni
commenti
Villopoto non si ferma più: è sua anche Houston

Articolo precedente

Villopoto non si ferma più: è sua anche Houston

Prossimo Articolo

Secondo centro per Justin Barcia a Seattle

Secondo centro per Justin Barcia a Seattle
Carica commenti