Andrea Caldarelli fuori dalla zona punti al Fuji

Andrea Caldarelli fuori dalla zona punti al Fuji

In una gara dalle condizioni climatiche pazze la sua squadra ha adottato una strategia troppo conservativa

Difficile weekend per Andrea Caldarelli a Motegi, teatro del quarto round della Super Formula 2015. Il pescarese, fedele portacolori del Lenovo Team Impul, ha iniziato il weekend provando un nuovo set-up studiato dopo la gara del Fuji, che aveva dato incoraggianti risultati nelle prove libere, dove Andrea aveva ottenuto il terzo tempo.

Anche la qualifica era stata positiva, con Caldarelli autore del sesto miglior tempo, a solo un decimo dalla terza posizione. Tuttavia le variabili condizioni atmosferiche che hanno visto prima della gara più volte il tracciato bagnarsi ed asciugarsi rapidamente, hanno giocato un brutto scherzo al muretto che ha deciso di andare troppo conservativo sulla strategia di gara, concludendo in undicesima posizione.

Andrea Caldarelli: "Sono dispiaciuto per non aver raccolto punti, ma i progressi che abbiamo fatto sotto l’aspetto tecnico sono sicuramente un fattore importante. Rispetto al Fuji abbiamo stravolto letteralmente la macchina e queste modifiche hanno pagato dal punto di vista prestazionale. Nelle prove libere avevamo avuto riscontri incoraggianti, ed anche la qualifica è stata tra le migliori della stagione, con solo un decimo a dividerci dalle prime file. Al via della corsa ho mantenuto la sesta posizione, ma al pit-stop abbiamo deciso di non cambiare gli pneumatici, ma questo non ha pagato perché il nostro passo gara non è stato buono".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Super Formula
Piloti Andrea Caldarelli
Articolo di tipo Ultime notizie