Incidente aereo in Brasile, muore il pilota Tuka Rocha

Il pilota brasiliano Christiano "Tuka" Rocha ha perso la vita a 36 anni in seguito alle lesioni riportate un incidente aereo avvenuto in Brasile giovedì.

Incidente aereo in Brasile, muore il pilota Tuka Rocha

Il sudamericano era a bordo del velivolo che si è schiantato al suolo in fase di atterraggio a Barra Grande, nel distretto di Marau. Una persona presente sul luogo in quel momento è morta, mentre Rocha era tra i nove feriti gravissimi che sono stati ricoverati in ospedale, ma le serissime ustioni e l'intossicazione polmonare non gli hanno dato scampo e purtroppo è scomparso domenica mattina.

Dopo aver iniziato la sua carriera in patria coi kart, il brasiliano si era trasferito in Europa, dove è stato compagno di squadra di Ricardo Zonta in World Series by Nissan nel 2002.

In carriera ha preso parte alla F3000 Italiana e all'A1GP, in cui ha rappresentato il Brasile assieme a Bruno Junqueira, Rafa Matos e Vitor Meira nel 2006 e 2007.

Successivamente è passato al Team Flamengo di Superleague Formula ottenendo un secondo posto a Donington Park, prima di tornare nel suo paese per correre con le Stock Car dal 2011 al 2018, vincendo la gara di Ribeirao Preto nel 2015.

L'esperienza coi kart aveva portato Rocha ad essere uno dei fondatori della Speedland, una delle maggiori aziende brasiliane di questi mezzi, mettendo in piedi anche la Tuka Racing School a San Paolo.

condivisioni
commenti
Massa correrà nella gara di apertura della Stock Car Brasiliana 2018

Articolo precedente

Massa correrà nella gara di apertura della Stock Car Brasiliana 2018

Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Stock Car Brasil
Piloti Tuka Rocha
Autore Charles Bradley