Scendiamo in pista con Assetto Corsa!

l gioco che più vi trasmetterà la sensazione di essere sull'asfalto bollente al volante di un'auto da corsa.

Nell'ambito delle supercar le italiane hanno sempre eccelso per raffinatezza, qualità e motori.  Assetto Corsa, nome italiano come lo sono i ragazzi di Kunos Simulazioni, che hanno sviluppato il gioco, e i ragazzi di 505 Games, divisione del gruppo italiano Digital Bros che lo pubblica, è stato per molto tempo un punto di riferimento nella simulazione di guida su PC e ora anche gli utenti di Playstation 4 e Xbox ONE potranno godere delle sue qualità.  

Modalità di gioco

Le oltre 90 vetture disponibili rendono vario e competitivo questo titolo che, anche grazie alle varie modalità di gioco, ci coinvolge in maniera totale (qui la recensione completa). Nel singleplayer possiamo scegliere se fare una gara veloce, iniziando così direttamente dalla partenza, oppure una gara completa, con tanto di giri di prova e sessioni di qualifica. Se invece vogliamo migliorare i nostri tempi su tutte le 27 piste disponibili, tra cui i famosissimi circuiti di Silverstone, Spa-Francorchamps, Monza e Nürburgring, c'è la modalità Hot Lap, in cui siamo solo noi, l'auto, il percorso scelti ed il cronometro. Assetto Corsa non è solo un simulatore di guida per gareggiare in pista; infatti nella modalità Drift ci si può sbizzarrire, disattivando il controllo di trazione, tra sovrasterzi e controsterzi in un tracciato creato appositamente per questa modalità. In Time Attack invece, dobbiamo arrivare in un determinato punto del circuito in un limite di tempo definito da un countdown, alimentando così in noi un ulteriore livello di sfida. Una fetta grande ed importante di questo gioco è il multiplayer: infatti anche nella versione Playstation 4 ed Xbox ONE, Assetto Corsa offre la possibilità agli utenti di condividere le esperienze di guida con gli amici o pubblicare i propri tempi sui vari circuiti in classifiche nazionali e mondiali.

Il gameplay

Il modello di guida considera ogni piccolo dettaglio e parametro, trasmettendo al player un comportamento fedele e realistico della macchina in pista. Il sistema è stato riadattato per permettere ai console gamers di poter guidare anche con il pad, però l'attivazione dei controlli di trazione dell'auto saranno d'obbligo: senza un volante con un buon Force Feedback è veramente difficile poter scendere in pista senza aiuti, con i controlli disattivati e solo un pad alla mano. Ma ha senso investire in un volante gaming premium per console? Videogames come questi sono simulatori di guida veri e propri e per essere goduti esigono tre parole d’ordine: immersione totale, precisione e hardware di livello. Comandamenti su cui fa leva il Thrustmaster T300 Ferrari GTE Wheel: un volante preciso, che si candida come compagno di giochi ideale per chi ama la simulazione estrema. Ecco perché secondo noi è l’amichetto giusto nella nostra recensione. Assetto Corsa quindi, riesce a dare pura simulazione di guida all'utente hardcore che si cimenta con volante e pedaliera, e riesce ad essere anche arcade per il casual gamer che affronterà la pista con un Joypad. La cosa forse più divertente ed intricata è la possibilità di cambiare praticamente ogni parametro nell'assetto della macchina, dalle barre anti-rollio all'aerodinamica, provandola successivamente in pista verificando la risposta dell'auto in curva, sui cordoli o in frenata. Il gioco gira a 1080p a 60 frame al secondo, con sensibili cali intorno ai 40-50 fps nelle partenze e, nonostante questo, il gameplay risulta sempre molto fluido e solido.

Immedesimazione uditiva

Tutti i rombi dei motori delle oltre 90 macchine di Assetto Corsa, sono stati campionati uno ad uno, trasmettendo all'utente un immedesimazione totale nel gioco. Addirittura il rumore del motore è diverso a seconda della visuale di gioco. Infatti se, ad esempio, guidiamo con visuale interna alla macchina, la "voce" del propulsore risulterà ovattata, riuscendo a trasmettere molto la sensazione di "essere lì", e di sentire davvero quel preciso sound alla guida di quella precisa auto. A volte si ha piacere a fare un giro in pista anche solo per ascoltare quelle sinfonie...

A cura di Frax e Francesco Cristelli

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Videogiochi
Evento Assetto Corsa, presentazione
Sub-evento Presentazione
Circuito Vallelunga
Articolo di tipo Curiosità