Parente regala al Porto la pole di Pechino

condivisioni
commenti
Parente regala al Porto la pole di Pechino
Di: Matteo Nugnes
09 ott 2010, 09:35

Nella finale dello shootout il portoghese ha avuto la meglio su Dolby (Tottenham)

Dopo aver dovuto saltare la gara di Ordos per problemi di visto, Alvaro Parente è arrivato a Pechino decisamente voglioso di rifarsi, anche se la gara sul tracciato cittadino cinese non metterà punti in palio per il campionato. Il portacolori del Porto si è già tolto la soddisfazione di conquistare la pole position, battendo di un paio di decimi Craig Dolby (Tottenham) nella finale del classico shootout che decide la griglia di partenza della Superleague Formula. Per il pilota portoghese è stata una qualifica praticamente perfetta, visto che era stato il più veloce nel gruppo B, poi ha eliminato nell'ordine Paul Meijer (Atletico Madrid) e Robert Doornbos (Corinthians), prima di andare a giocarsi la pole con Dolby. Il pilota britannico invece si era guadagnato la finale eliminando Tristan Gommendy (Olympique Lione) e Julien Jousse (Roma). Da segnalare anche l'incidente di Andy Soucek (Flamengo), finito a muro nel quarto di finale che lo ha visto opposto a Doornbos. Sorprende, infine, l'eliminazione del leader del campionato Davide Rigon (Anderlecht), avvenuta nel corso del gruppo di qualificazione.
Prossimo articolo SF
La gara di Pechino non sarà valida per il campionato

Previous article

La gara di Pechino non sarà valida per il campionato

Next article

Dolby ritrova la vittoria sulle strade di Pechino

Dolby ritrova la vittoria sulle strade di Pechino
Carica commenti

Su questo articolo

Serie SF
Piloti Alvaro Parente
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie