Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie

Fumi vince gara 1 ed è il nuovo leader

Il pilota della Vimotorsport è stato protagonista di una grande rimonta dal settimo posto in griglia

Franco Fumi ha vinto gara 1 del Trofeo Seat Castrol Leon Supercopa. Il pilota parmense della Vimotorsport ha impostato la sua strategia di gara sulla durata e sulla resistenza. La svolta decisiva, dopo la bella rimonta che lo ha visto risalire dalla settima posizione dalla quale era partito, è stata dopo la sosta ai box, dalla quale il nuovo leader della serie monomarca di Seat Motorsport Italia è uscito al comando, posizione che ha tenuto con tenacia fino ala bandiera a scacchi. Per Fumi si rinsalda la leadership nella classifica gentleman. In casa Vimotrsport doppia soddisfazione con la seconda posizione del giovane laziale di Priverno Ivan Tramontozzi, che ancora una volta ha vinto la classifica Junior. Tramontozzi ha seguito la strategia di squadra suggerita da Fumi, così il giovane pilota ha tratto tutto il giovamento dalla cosa. Scattato dalla 9^ posizione ha risalito in fretta la corrente fino ai piedi del podio, poi nella fase finale ha entusiasmato con un bel duello con l’esperto siciliano Salvatore Tavano, che ha superato al 21° giro. Stessa manovra per il romano Stefano Costantini: il driver della PRS Group SpeedRacing dopo una retrocessione in griglia dove aveva ottenuto il 5° tempo, si è lanciato in una spettacolare quanto impegnativa rimonta. Al 22° giro il pilota capitolino ha chiesto il massimo alle gomme ed alla sua Leon spendendo tutto nell’attacco finale che lo ha portato sul podio facendogli guadagnare punti preziosi in campionato. Per Costantini una gara particolarmente difficile dopo un contatto nelle battute iniziali con il bergamasco Simone Pellegrinelli (L.R.M. Motorsport), che gli è costato dei danni ala sospensione anteriore sinistra. Quarta piazza la traguardo per l’alfiere L.R.M. Motorsport Salvatore Tavano che dopo aver tenuto la testa della gara nelle battute iniziali, dopo essere scattato dalla prima fila, ha ceduto il passo al grande campione ed ospite della gara toscana Gabriele Tarquini. Nella seconda parte di corsa Tavano ha accusato un calo dovuto all’aver chiesto il massimo alla macchina ed alle gomme durante i primi duelli. In quinta piazza i polemen Michele Rugolo e Jody Andreola, per l’equipaggio del Team Cantarelli una partenza non fortunatissima li portati fino alla 5° posizione. In decima piazza hanno concluso gli ospiti d’onore della gara toscana, l’equipaggio d’eccezione di Seat Motorsport Italia formato dal pluricampione e protagonista assoluto del WTCC Gabriele Tarquini e dal famoso attore e sempre più poliedrico pilota Ettore Bassi. Partito Tarquini dalla 5^ posizione in griglia ha subito imposto la sua classe ed esperienza portandosi al comando della gara, rimanendoci fino alla sosta ai box, quando ha ceduto la Leon a Bassi. L’attore sempre più abile pilota ha saputo ben difendersi riuscendo a concludere la sua prima competizione con vettura a ruote coperte e trazione anteriore nella top ten. Per entrambi un’esperienza divertente, con Bassi che ha affermato: “Sto facendo un condensato di tecnica di guida, approfittando dell’esperienza di una grande campione". Tarquini ha apprezzato molto il monomarca ed il livello tecnico e dei piloti impegnati, sottolineando la facilità di guida della Leon in versione trofeo e quanto la vettura sia divertente e formativa allo stesso tempo.

Seat Leon Supercopa - Mugello - Gara 1

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Andreola-Rugolo in pole nel quinto appuntamento della stagione
Prossimo Articolo Formazione a quattro punte per lo Starteam a Monza

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia