Al Mugello c'è anche Tarquini!

Al Mugello c'è anche Tarquini!

Il campione in carica del WTCC dividerà l'abitacolo con l'attore Ettore Bassi

Si correrà al Mugello Circuit la quinta prova su gara doppia del Trofeo Seat Castrol Leon Supercopa, l’avvincente monomarca di Seat Motorsport Italia, dove sono impegnati numerosi piloti tutti di alto livello che garantiscono alla serie grande spettacolo ed agonismo alle stelle. Venerdì 8 ottobre alle 11.30 ed alle 15.10 due turni di prove libere da 30 minuti ciascuno. Qualifiche sabato 9 ottobre alle 9 ed alle 13.50. Il Trofeo Seat Castrol Leon Supercopa aprirà l’intensa giornata di gare all’Autodromo toscano alle 9 di domenica 10 ottobre, quando si accenderà il semaforo verde di gara 1, gara 2 alle 16.00, entrambe le competizioni avranno una durata di 48 minuti più un giro e saranno trasmesse in diretta TV su Nuvolari. Ad arricchire il già prestigioso e tecnicamente elevato monomarca ci sarà la presenza di Gabriele Tarquini, il dominatore delle scene mondiali al volante della Seat Leon, che condividerà la vettura in versione “Trofeo” con il noto attore, oltre che sempre più esperto e poliedrico pilota Ettore Bassi. L’inedito equipaggio, trasparente ai fini della classifica, sarà un ulteriore punto di interesse del monomarca di Seat Motorsport Italia nell’appuntamento toscano. Sarà per tutti i protagonisti del Trofeo gradita occasione per misurarsi con la guida di punta della casa iberica, in due gare che si preannunciano davvero accese. Simone Iacone è attualmente leader grazie a due vittorie ad Imola ed al Mugello. Il pescarese della PRS Group SpeedRacing dovrà però difendersi innanzi tutto dai più diretti inseguitori come l’esperto parmense portacolori Vimotorsport Franco Fumi, sempre più aggressivo man mano che riesce a cucirsi addosso la vettura. Terzo ed a soli 14 punti dalla vetta il romano compagno di team del leader, Stefano Costantini, apparso sempre combattivo ed in lotta per le posizioni di vertice. Riflettori puntati sul siciliano Salvatore Tavano, costantemente avversario di riferimento per tutti quando la sfortuna non ha bersagliato la sua Leon-L.R.M. Motorsport. Ma entrambe le gare di ogni appuntamento sono un continuo duello con sfide ravvicinate e risultati del tutto incerti. Saranno in molti altri a volere essere protagonisti del secondo appuntamento toscano, come il veneto di Montebelluna Michele Rugolo portacolori del Team Cantarelli unitamente al giovane compagno e concittadino Jody Andreola, che ha saputo finora spesso mettersi in luce con successi nella classifica juinior dove è leader. Altro giovane sotto i riflettori il laziale di Priverno della Vimotorsport Ivan Tramontozzi, che ha spesso offerto belle prove in mezzo ai big, come Andrea Amici che condivide la sua Leon della Drive Technology Italia con Leonardo Geraci. In cerca di maggiori soddisfazioni partirà il bergamasco Simone Pellegrinelli ora driver in forza alla L.R.M., dopo alcune gare nelle quali ha lamentato una non perfetta sintonia con il set up della sua Leon. In cerca di riscatto anche portacolori Starteam Roberto Gentili, dopo delle eccellenti prestazioni limitate dagli elevati ritmi di lotta a cui costringono le gare del monomarca. Sempre più minaccioso l’equipaggio della Shade Motorsport formato dall’esperto Manuel Flaminio e dal giovane veneto Michele Gnerro, coinvolti in lotte accese e molto impegnative.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Seat Leon Cup
Piloti Gabriele Tarquini
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag new york