Alberto Bassi al comando nelle libere del Castellet

Inizialmente si doveva correre sul tracciato corto, ma i piloti hanno voluto il lungo

Alberto Bassi al comando nelle libere del Castellet

Cominciato il weekend della Castrol Cupra Cup al Paul Ricard, e sono Alberto Bassi ed il leader del campionato Roberto Ferri ad ergersi in cima alla classifica sullo storico tracciato del sud della Francia.

I due piloti della Scuderia del Girasole hanno terminato i 40' di prove libere separati da 254 millesimi, mentre 0"266 più indietro è Alberto Vescovi ad occupare il terzo posto.

Quarto è Antonio D'Amico, ultimo dei piloti a meno di un secondo dal leader, mentre Vasily Kricevskiy occupa la quinta piazza a 1"533.

Solo settimo Franco Nespoli, sfidante di Ferri per la corona e primo dei piloti della BD Racing, che paga ben 3 secondi da Bassi ed preceduto da Sergei Koronatov, davanti a lui di 238 millesimi.

Sfortunato Alberto Rodio, che ha avuto subito problemi alla propria vettura ed è dovuto saltare in fretta e furia sulla #26, che vista l'assenza del suo "padrone" Bertagni era tenuta nel retro box di scorta. Siccome era senza transponder, Rodio non ha alcun riscontro cronometrato.

A differenza di quanto previsto, le SEAT Ibiza Cupra si sono affrontate sui 5842 metri del tracciato lungo (specifica 1C-V2), anziché sul 3A come era previsto. Questo perché i piloti stessi hanno chiesto di potersi sfidare su questa versione come anche il Campionato Italiano GT, lasciando quindi solo la Carrera Cup Italia ed il Mini Challenge a correre sui 3,7 km del corto.

Castrol Cupra Cup - Le Castellet - Prove Libere

condivisioni
commenti
Monza nell'Eurocup Leon per il vincitore del Trofeo!

Articolo precedente

Monza nell'Eurocup Leon per il vincitore del Trofeo!

Prossimo Articolo

Alberto Bassi senza rivali in Gara 1 al Paul Ricard

Alberto Bassi senza rivali in Gara 1 al Paul Ricard
Carica commenti