Baja 500 tragica: tre morti in tre differenti incidenti

Uno spettatore e due motociclisti hanno perso la vita nell'edizione di quest'anno della gara messicana, valida come prova del campionato SCORE.

Una tragedia ha scosso oggi la Baja 500, gara valida per il campionato SCORE, quando Todd Pedersen ha travolto con il suo truck alcuni spettatori ad Ensenada, dopo neanche un miglio dalla partenza della gara messicana.

Secondo il comunicato ufficiale diffuso dagli organizzatori, Pedersen, nel tentativo di evitare un folto gruppo di spettatori, ne ha comunque colpiti tre, tra i quali c'era anche un bambino di otto anni. Quest'ultimo è stato trasferito all'ospedale di Ensenada, dove purtroppo è stata dichiarato il suo decesso. Anche la madre è rimasta ferita, ma è in condizioni stabili, mentre una terza persona ha riportato ferite lievi.

Questa giornata nera però ha visto anche la morte di due concorrenti. Travis Livingston, 34enne californiano, è stato vittima di un incidente con la sua moto dopo 288,9 miglia di gara. Nonostante i tentativi di rianimarlo, il pilota di Palmdale è andato in arresto cardiaco e morto sul luogo dell'incidente.

Un altro motociclista, Noah Evermann, è stato invece trovato morto accanto alla sua moto da un altro concorrente. Tutti e tre i decessi sono attualmente sottoposti ad indagine da parte della Polizia di Ensenada.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati SCORE
Articolo di tipo Ultime notizie