TT 2019: Hickman e Johnson restano su Triumph in Supersport

Il tre volte vincitore a Macao e il pilota di Brigg saranno di nuovo ai nastri di partenza delle gare Supersport, montando in sella a una Daytona 675R.

TT 2019: Hickman e Johnson restano su Triumph in Supersport

Thriumph punta a essere protagonista al Tourist Trophy, supportando Peter Hickman e Gary Johnson, nella classe Supersport.

Dopo la fornitura dei motori tre cilindri 765 a tutte le moto della Moto2, il marchio britannico vuole aggiungere un altro importante tassello al suo 2019, centrando un risultato di rilievo sull'Isola di Man.

“Siamo molto orgogliosi di affiancare la loro avventura nel Supersport Road Racing 2019 – ha dichiarato il Chief Commercial Officer di Triumph, Paul Stroud - Non vediamo l’ora di ascoltare il rombo della tre cilindri lungo tutto il percorso dell'Isle of Man TT e puntare alla vittoria”.

Le aspettative della casa di Casa di Hinckley sono alte, ma non potrebbero essere altrimenti, sapendo che a salire sulle Daytona 675R saranno ancora una volta “l'uomo più veloce del Mountain” e il due volte vincitore della classe, Gary Johnson.

Reduce dal doppio podio dello scorso anno, conquistato con un terzo posto in Gara 1 e un secondo in Gara 2, Hickman è chiamato a conquistare il suo primo successo nella categoria, montando in sella alla Triumph schierata dallo Smith Racing Team. La stessa moto con cui “Hicky” disputerà anche la North West 200 e l'Ulster Grand Prix.

Se le ultime edizioni del TT hanno regalato a Hickman grandi soddisfazioni, lo stesso non si può dire per Gary Johnson.

Leggi anche:

Per il pilota di Brigg, infatti, il TT 2019 è l'occasione per riportare alla memoria il dolce ricordo della vittoria conquistata con la 675 del team Smiths Triumph, ritrovando quel posto sul podio della Supersport che gli manca dal 2015. Anno in cui conquistò la terza piazza di Gara 1, guidando una Yamaha R6.

condivisioni
commenti
Primo test per Michael Dunlop in sella alla BMW S1000RR

Articolo precedente

Primo test per Michael Dunlop in sella alla BMW S1000RR

Prossimo Articolo

Il Tourist Trophy prende provvedimenti dopo l'incidente di Mercer del 2018

Il Tourist Trophy prende provvedimenti dopo l'incidente di Mercer del 2018
Carica commenti