TT 2016: Andrew Soar è il quarto morto di questa tragica edizione

Andrew Soar, 32 anni, è morto in seguito al drammatico crash che l'ha visto coinvolto con la sua Suzuki poco dopo la scomparsa di Ian Bell con i sidecar. La doppia tragedia cancella il successo di Michael Dunlop al TT Senior.

Non poteva essere più triste l'ultima giornata di gare al Tourist Trophy 2016. La morte ha corso vicino, troppo vicino ai centauri e dopo Ian Bell in Gara 2 dei Sidecar, tocca registrare l'incidente fatale che ha portato via la vita a Andrew Soar, il 32enne, alla sua seconda apparizione al TT.

Leggi anche

TT 2016, ancora morte all'Isola di Man

Era in pieno svolgimento l'evento principale, il TT Senior, con Michael Dunlop che si stava involando verso il successo quando Andrew, arrivato a Keppel Gate, punto a sud ovest dello Snaeffel Mountain Course, dove i piloti affrontano in pieno la striscia d'asfalto che a destra ha la montagna e a sinistra il suo versante scosceso, ha perso fatalmente il controllo della sua Suzuki.

Era dal 2012 che Soar correva sulle strade dell'Isola di Man, dal suo debutto al Manx Gran Prix dove nel 2014 vinse il Senior.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Road racing
Evento Isle of Man TT
Sub-evento Venerdì. Senior TT
Circuito Snaefell Mountain Course
Piloti Andrew Soar
Articolo di tipo Ultime notizie