TT 2019: doppietta Mugen nel TT Zero, con un Rutter da record

condivisioni
commenti
TT 2019: doppietta Mugen nel TT Zero, con un Rutter da record
Di:

Le Shinden Hachi fanno il vuoto tra le elettriche, con “The Blade” che bissa il successo dello scorso anno, ritoccando il giro record della categoria.

Vittoria di Michael Rutter in sella all’ultima nata di Casa Mugen, con tanto di nuovo giro record della categoria. No, non stiamo parlando del TT Zero 2018, ma anche quest’anno il copione è stato lo stesso: il marchio giapponese si è imposto nella gara riservata alle moto elettriche, con “The Blade”, dominatore incontrastato dall’inizio alla fine, che ha completato le 37.7 miglia dello Snaeffell Mountain Course nel tempo record di 18’34”172, alla media di 121.909 mph.

Forte delle quattro vittorie in altrettanti TT Zero completati, il rider di Wordsley ha imposto alla gara un ritmo indiavolato, regalando alla Mugen la sesta vittoria consecutiva, suggellata, grazie a John McGuinness, con una dolcissima doppietta.

Unico a riuscire a sostenere il passo di Rutter, “McPint” ha pagato all’arrivo un ritardo di 8”566 (18’42”738 con una media di 120.979), ritrovando il podio del Tourist Trophy dopo due anni di assenza, per l’infortunio alla gamba rimediato nella NW 200 del 2017. Al terzo posto, a 03’28”525 dalla vetta, la Idaten X RE di Ian Lougher, che ha ereditato la posizione dello sfortunato Davey Todd, costretto al ritiro a Bungalow. In quarta piazza Matthew Rees, seguito da Allann Venter,  Mike Norbury e Shaun Anderson.

TT 2019, Lightweight: è bis per Michael Dunlop e la Paton

Articolo precedente

TT 2019, Lightweight: è bis per Michael Dunlop e la Paton

Prossimo Articolo

TT 2019: problemi per Hickman, il Senior è di Harrison

TT 2019: problemi per Hickman, il Senior è di Harrison
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Road racing
Evento Isola di Man TT
Piloti Michael Rutter , John McGuinness
Team Mugen
Autore Daniela Piazza