GT World Challenge Europe Endurance
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
82 giorni
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
104 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
46 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
53 giorni
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
Prossimo evento tra
39 giorni
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
53 giorni
WRC
22 gen
-
26 gen
Evento concluso
13 feb
-
16 feb
Prossimo evento tra
18 giorni
WSBK
G
Phillip Island
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
33 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
47 giorni
Formula E
17 gen
-
18 gen
Evento concluso
14 feb
-
15 feb
Prossimo evento tra
19 giorni
WEC
12 dic
-
14 dic
Evento concluso
22 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
27 giorni

La Paton S1-R vince al TT con la benzina X-Rider 102 Ottani by Magigas

condivisioni
commenti
La Paton S1-R vince al TT con la benzina X-Rider 102 Ottani by Magigas
Di:
8 giu 2017, 13:15

La Paton S1-R ha interrotto un digiuno per le moto italiane al TT che durava dal 2003, da quando McGuinness vinse su Ducati 998 nella classe F1. Sul primo gradino del podio è salita anche un'altra realtà italiana.

Michael Rutter, Paton S1-R
Paton S1-R di Michael Rutter e Stefano Bonetti
Fusto con la benzina X-Rider 102 ottani

Non è soltanto una questione di “fisica”, e di leggi apparentemente stravolte, non è solo una questione di coraggio, di meccanica e di perfetti equilibri ma è anche una questione di “chimica”, sì perché a trionfare al TT 2017 nella categoria Lightweight con l’italianissima PATON S1-R è stata anche un’altra realtà italiana che con la sua benzina X-Rider 102 ottani (a norma FIM) ha dato potenza e affidabilità permettendo al pilota inglese Michael Rutter di vincere.

MAGIGAS è alla sua prima partecipazione alla gara su strada più famosa del mondo e con questa incredibile vittoria afferma ancora una volta la qualità e l’affidabilità dei propri prodotti. La collaborazione con Paton (e la SC-Project, da poco proprietaria del marchio) è iniziata solo 1 mese prima della gara ma l’intesa è stata immediata ed è stato subito possibile tirare fuori il meglio dal motore e da tutto il team permettendo ai piloti Michael Rutter e Stefano Bonetti (fermato solo da un guasto meccanico dopo aver realizzato il miglior crono il venerdì precedente la gara) di esprimersi al meglio.

Prossimo Articolo
TT 2017, Alan Bonner è la terza vittima di una giornata irreale

Articolo precedente

TT 2017, Alan Bonner è la terza vittima di una giornata irreale

Prossimo Articolo

TT 2017, pioggia battente e gare annullate

TT 2017, pioggia battente e gare annullate
Carica commenti