Michael Dunlop: “Vittoria nata nei primi 2 giri”

condivisioni
commenti
Michael Dunlop: “Vittoria nata nei primi 2 giri”
Michele Salvatore
Di: Michele Salvatore
04 giu 2016, 19:20

Il pilota Hawk Racing-BMW ha letteralmente ammazzato la gara dopo due giri. Due passaggi ai 214 km/h di media, compreso quello record, gli sono bastati per portare a casa il 12° trionfo nel TT

Michael Dunlop è al 12° successo personale al TT, 4° pilota più vincente di tutti i tempi nell’Albo d’Oro di questa competizione. Ha davanti Mike Hailwood (14), Dave Molyneux (17), quella leggenda vivente di John McGuinness (23) e la leggenda assoluta di suo zio Joey (26). Dopo quanto fatto vedere oggi, in Superstock e in Supersport dovranno fare tutti i conti con la sua voglia di vincere.

“Ancora non riesco a credere a quello che è successo” ha dichiarato. “E’ sui primi due giri che ho costruito la vittoria, ma ancora più importante è stato il tempo fatto dalla partenza. Sapevo fosse buono, ma non credevo di essere andato così forte. Il secondo è andato ancora meglio, da lì in poi ho preso il ritmo, e dopo aver visto il distacco che aveva da me Hutchinson ho pensato solo a portare la moto a casa. Ho continuato a spingere e ho fatto del mio meglio”.

“Ai ragazzi del team, per come hanno lavorato in officina, vanno fatti solo i complimenti. La moto non ha mai perso un colpo, il mio successo di oggi è anche merito loro”.

Prossimo articolo Road racing

Su questo articolo

Serie Road racing
Evento Isle of Man TT
Location Snaefell Mountain Course
Piloti Michael Dunlop
Autore Michele Salvatore
Tipo di articolo Intervista