Ian Hutchinson: "Ho ritrovato il divertimento"

condivisioni
commenti
Ian Hutchinson:
09 giu 2016, 08:00

Nel 2010 ha rischiato di dire addio alle competizioni, oggi può vantare lo stesso numero di vittorie al TT di una leggenda com Mike Hailwood. Per Hutchinson, guidare, è tornato ad essere un divertimento.

La terza vittoria consecutiva per Bingley Bullet non ha valore solo per le statistiche. I numeri dicono che Hutchinson ha vinto le ultime due gare di Superstock e le ultime 4 in Superssport al TT ma c’è di più: il 36enne inglese, che nel 2010 in seguito a un incidente nel British Supersport Championship a Silverstone ha rischiato di perdere una gamba, oggi ha sorpassato Michael Dunlop e eguagliato Mike Hailwood per numero di successi in questa competizione.

“Vedere il proprio nome di fianco a quelli dei più grandi” ha detto “È molto toccante. Ho ritrovato il piacere, il divertimento nel guidare, mi sento come se fossi tornato a prima del 2010".

E se si pensa che a preparare la Yamaha R6 per la Supersport sia un team molo piccolo, allora si comprendono di più le parole di “Hutchy”. “La squadra è composta tre meccanici Chris, Grant e PJ e insieme abbiamo vinto 4 TT di fila, è eccezionale. Ma soprattutto, in questi anni, ho imparato a non lamentarmi delle difficoltà. Qui tutti abbiamo avuto problemi o siamo passati attraverso brutti periodi, ma posso assicurare una cosa: stare in ospedale, in attesa di essere operati mentre gli altri corrono per me è l'unica cosa veramente brutta. 

Prossimo articolo Road racing
Video: il record di Michael Dunlop al TT 2016

Articolo precedente

Video: il record di Michael Dunlop al TT 2016

Prossimo Articolo

TT 2016, Lightweight: è successo per Ivan Lintin

TT 2016, Lightweight: è successo per Ivan Lintin
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Road racing
Evento Isle of Man TT
Location Snaefell Mountain Course
Piloti Ian Hutchinson
Tipo di articolo Commento