Hutchinson: “Dunlop imprendibile oggi”

"Bingley Bullet" ci ha provato, ma come ha ammesso lui stesso, oggi Dunlop ne aveva di più. Il rider della Tyco BMW, però, non si dà per vinto e nelle prossime gare cercherà la rivincita.

Fin dall’inizio delle qualifiche, “Hutchy” è apparso tra i più in forma. L’unico ad aver tenuto per tutta la settimana lo stesso ritmo di Dunlop e a dimostrare in più di un’ occasione di riuscire ad andare più forte. Infatti, il tempo fatto ieri con la BMW Superstock lo metteva in cima alla lista dei favoriti, ma la gara è stata un’altra storia

“Nelle qualifiche si era visto che avevo un gran ritmo” ha raccontato “lo stesso di Michael, ma lui oggi era imprendibile”. 

"Al primo giro lui è andato fortissimo, ma io non ero troppo lontano ed ero ancora convinto di poterlo riprendere, ma il suo secondo giro mi ha demoralizzato. Dopo il pit stop mi sono ritrovato da -7” a -15” da Michael e con una ventina di vantaggio su McGuinness, questa situazione mi ha buttato un po’ giù perché ho capito che non l’avrei più ripreso. Dopo le soste ho recuperato dei secondi, ma non abbastanza, contro Dunlop non c’è stato niente da fare. Ci riproveremo nelle prossime gare".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Road racing
Evento Isle of Man TT
Sub-evento Sabato, gara Superbike
Circuito Snaefell Mountain Course
Piloti Ian Hutchinson
Articolo di tipo Commento