Tragedia al Rallylegend: confermata la morte di uno spettatore

La gara è stata interrotta e dichiarata conclusa dopo che la Renault Clio Maxi di Bonaso/Palazzi è uscita di strada travolgendo alcuni spettatori. Uno è deceduto sul colpo, mentre gli altri sono rimasti feriti e trasferiti in ospedale in ambulanza.

Purtroppo la notizia che aveva iniziato a circolare alcuni minuti fa, ha trovato conferma in una nota diffusa dagli organizzatori del Rallylegend: la gara è stata interrotta a causa di un incidente nel quale ha perso la vita uno spettatore, che insieme ad altri è stato travolto dalla Renault Clio Maxi di Enrico Bonaso, uscita fuori strada a causa del fondo bagnato.

Ecco il comunicato stampa degli organizzatori:

A seguito di un incidente di gara, avvenuto nella tappa di oggi domenica 9 ottobre, alle ore 11.56 circa, sulla prova speciale “San Marino 1”, ed occorso alla vettura n. 44 Bonaso Enrico – Palazzi Alice (Renault Clio Maxi), autori di una uscita di strada nella quale urtavano le rotoballe poste a protezione di una via di fuga, rimanevano coinvolti alcuni spettatori, situati dietro alle rotoballe stesse.

La Direzione di gara disponeva l’immediata sospensione della prova speciale e ordinava che tutti i mezzi di soccorso in servizio sulla prova stessa, raggiungessero il luogo dell’incidente. Uno degli spettatori coinvolti, le cui generalità non sono ancora note, decedeva sul colpo.

Gli altri feriti, immediatamente soccorsi dalle ambulanze e dal personale medico in servizio sulla prova, sono stati trasferiti in ospedale.

Per decisione degli Organizzatori e della Direzione di Gara, il 14° Rallylegend è stato dichiarato concluso dopo la prova speciale “San Marino 1”, con l’arrivo di tutte le vetture al Riordinamento.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Rally
Evento Rallylegend
Articolo di tipo Ultime notizie