Suzuki Rally Cup: Peloso vince in Salento e diventa leader

condivisioni
commenti
Suzuki Rally Cup: Peloso vince in Salento e diventa leader
Redazione
Di: Redazione
06 giu 2016, 09:59

Dopo i due secondi posto all'Elba ed al 1000 Miglia, il portacolori della La Superba si è imposto nel terzo appuntamento stagionale, piegando Soliani di 4"3 e scavalcando Rivia di 10 lunghezze.

Corrado Peloso, La Superba, Suzuki Swift Sport R1B
Andrea Pollarolo, Easy Races, Suzuki Swift Sport R1B
Marco Soliani, Gr Sport, Suzuki Swift Sport R1B
Marco Soliani, Gr Sport, Suzuki Swift Sport R1B
Corrado Peloso, La Superba, Suzuki Swift Sport R1B
Cerutti Gino, Gr Sport, Suzuki Swift Sport R1B

Obiettivo raggiunto. Secondo al Rally Elba, secondo al Rally 1000 Miglia, il pilota della La Superba, al terzo tentativo corso al Rally del Salento, centra la prima affermazione nella Suzuki Rally Cup. L'aostano ha firmato il terzo round round del monomarca delle Suzuki Swift Sport R1B che si corre nell'ambito del Campionato Italiano WRC, portandosi anche al comando della serie.

Alla prova tra i muretti e le veloci strade salentine, era assente il primo leader del monomarca di Suzuki Italia Simone Rivia e Peloso ha saputo prontamente approfittare del forfait per ottenere il massimo dei punteggi ed operare il sorpasso al vertice della classifica generale. In Salento, l'aostano ha saputo reagire ad una partenza non troppo felice, era infatti secondo dal rientrante Marco Soliani, cambiando ritmo dalla quarta prova speciale riuscendo nella personale impresa di rimontare l'avversario e tagliare il traguardo da vincitore.

Da metà gara in avanti, dalla quarta frazione cronometrata è stato un Peloso completamente differente rispetto a quello che nelle prime piesse era secondo, presentandosi al via dell'ultimo poker di prove determinato a superare Soliani, arrivando ad annullare il divario dall'avversario nella penultima frazione e superarlo nell'ultima per soli 4"3.

Alle spalle dell'aostano, s'è così piazzato secondo l'emiliano della GR Sport, in coppia con Katia Ferrari, mentre terzi sono Andrea Pollarolo e Marina Bertonasc, Easy Races, al termine di una prova attenta e comunque veloce, tale da permettergli di tenere agevolmente a bada "Cerutti Gino" e Tiziana Desole della GR Sport.

Classifica Rally del Salento dopo 8 prove speciali:

1. Peloso - Carrucciu (La Superba) in 1h24'02"; 2. Soliani - Ferrari (Gr Sport) a 4"3; 3. Pollarolo - Bertonasco (Easy Races) a 3'07"2; 4. ''Cerutti Gino" - Desole (Gr Sport) a 11'00"5

Classifica Suzuki Rally Cup, Conduttori:

1. Peloso Corrado punti 46; 2. Rivia Simone 36; 3. Pollarolo Andrea 29; Cogni Giorgio 20; 4. Soliani Marco 14; 5. "Cerutti Gino" 8. Navigatori: 1. Bertonasco Marina 29; 2. Rappoldi Alessandro 20; 3. Spagnoli Roberto 18

Prossimo articolo Rally
Suzuki Rally Trophy: Lucarelli domina sulle strade del Sanremo

Articolo precedente

Suzuki Rally Trophy: Lucarelli domina sulle strade del Sanremo

Prossimo Articolo

Marcus Gronholm apripista di lusso del Rallylegend 2016

Marcus Gronholm apripista di lusso del Rallylegend 2016
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Rally
Evento Suzuki Rally Cup: Rally del Salento
Sotto-evento Domenica
Autore Redazione
Tipo di articolo Gara