Formula 1
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
FP2 in
01 Ore
:
46 Minuti
:
59 Secondi
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
FP3 in
16 Ore
:
41 Minuti
:
59 Secondi
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
6 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
62 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Suzuki con Codecà e Toffoli alla Race of the Champions

condivisioni
commenti
Suzuki con Codecà e Toffoli alla Race of the Champions
Di:
4 nov 2019, 16:50

I campioni italiani Cross Country 2019 al via dell'ultimo round del FIA Central European Zone. Alla gara ungherese, in programma dall'8 a 10 novembre a Nyirád, il team Suzuki schiera Suzuki Grand Vitara 3.6 V6 T1, condotta da Lorenzo Codecà e Mauro Toffoli

Per festeggiare i dieci Campionati Italiani conquistati nel Tout Terrain e nel Cross Country, Suzuki parteciperà, in una gara "premio", alla Race of the Champions, ultimo round della serie continentale FIA Central European Zone - CEZ- del Cross Country, con Lorenzo Codecà e Mauro Toffoli.

È la prima volta che la squadra corse di Suzuki Italia prende parte ad una gara internazionale fuori dai confini nazionali, ma non è di certo la prima volta che l'equipe tecnica di Emmetre Racing e la sua prima guida lombarda si confrontano con piloti di altre nazioni.

L'Italian Baja, prova del Campionato Italiano Cross Country è, da alcuni anni, gara della Coppa del Mondo di specialità alla quale Suzuki ha preso parte conseguendo risultati più che soddisfacenti: l'ultima edizione, disputata a giugno, ha visto Suzuki e Codecà firmare il decimo titolo nel Campionato Italiano Cross Country e, al contempo, classificarsi al quinto posto assoluto, evidenziando prestazioni uniche:

"Il Grand Vitara è superlativo sui tracciati guidati ed anche competitivo sul veloce, segno evidente che sarebbe perfettamente adatto per le grandi Baja internazionali." – affermava il campione di Seregno, l'indomani della prova friulana.

Quindi perché non provarci? Ed ecco che alla stagione 2019 nel campionato italiano, impegnativa e trionfale ma disputata in un calendario con poche occasioni di confronto, Suzuki abbina una sfida nuova, stimolante, avvincente. Una gara in terra straniera, affrontando avversari di ottimo valore sfidati in passato e battuti in alcune occasioni. Un confronto in un contesto tutto nuovo, da scoprire, da superare e dove l'obiettivo, in primis, sarà quello di distinguersi.

La Race of the Champions scatterà venerdì 8 novembre dal Nyirád Motorsport Centrum, alle ore 14, con una prima tappa composta da tre brevi Settori Selettivi dalla lunghezza di 6 chilometri ognuno; il termine sarà per le ore 17.

Decisamente più impegnativa sarà la successiva Tappa 2 di sabato 9, che si svilupperà per nove ore e mezza, su due frazioni cronometrate da 52 chilometri ognuna ed altre due da 38 chilometri di sviluppo singolo. Domenica 10 è in programma la terza Tappa, con i tre Settori Selettivi nuovamente da 38 chilometri ognuno da disputare prima dell'arrivo, previsto al Nyirád Motorsport Centrum alle 12:20.

Prossimo Articolo
Suzuki Rally Cup: la Finale incertissima al Rally Trofeo ACI Como

Articolo precedente

Suzuki Rally Cup: la Finale incertissima al Rally Trofeo ACI Como

Prossimo Articolo

Peugeot Competition Rally Regional Club: Giordano campione 2019

Peugeot Competition Rally Regional Club: Giordano campione 2019
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Rally
Autore Redazione Motorsport.com