Suzuki Rally Cup arriva al penultimo appuntamento

Il Rally San Martino è il penultimo appuntamento del monomarca Suzuki

A un passo dalla coppa. Potrebbe il Rally San Martino incoronare Marco Cappello e Simone Fabbian vincitori della Suzuki Rally Cup 2015: l'equipaggio trentino, si gioca questo fine settimana il primo match-point della stagione arrivando da leader alla penultima tappa a calendario della serie monomarca di Suzuki Italia e con un vantaggio consistente sugli inseguitori. 

Quarantacinque sono i punti che separano i portacolori della Millennium Motorsport da Gianluca Saresera, il lombardo che al volante della Swift Sport 1600 in versione R1B può ancora sperare di avvicinarsi ai leader, centrando l'eventuale vittoria nella gara trentina e, contemporaneamente, lo stop degli avversari diretti.

Parlando più realisticamente, il lombardo griffato Scuderia Just Rally ha, nella conferma del secondo posto e leadership nella Under 25, l'obiettivo più alla propria portata, visto il ruolino vincente di marcia del trentino tenuto nel corso della stagione.

A ambire piazza d'onore nella Suzuki Rally Cup può seriamente puntare l'emiliano Davide Cagni che, in coppia con Simone Giorgio, al San Martino può ancora insidiare il bresciano che lo precede nel ranking spremendo a fondo le risorse della Swift Sport 1600 in versione Gruppo N2, difendendosi dal recupero che potrebbe attuare il primo della leader della serie: l'aostano Corrado Peloso.

Assieme al navigatore Paolo Carruccio, l'aostano con la Suzuki Swift R1B della Cars For Fun ha commesso due passi falsi che lo hanno privato della prima posizione, ma resta comunque uno dei più competitivi piloti del trofeo, in grado di risalire posizioni dalla quarta nella quale è sfortunatamente scivolato.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Rally
Articolo di tipo Preview