Scandola e D'Amore trionfano in Slovenia

condivisioni
commenti
Scandola e D'Amore trionfano in Slovenia
Redazione
Di: Redazione , Redazione/Redakteure/Editeurs
12 set 2015, 20:47

Prima vittoria assoluta della Fabia R5 di Skoda Italia Motorsport. Ora Scandola punta al Rally di Roma

Umberto Scandola, Skoda Motorsport Italia
Umberto Scandola, Skoda Motorsport Italia
La Skoda Fabia R5 di Umberto Scandola, Skoda Motrosport Italia
Umberto Scandola, Skoda Motorsport Italia
Umberto Scandola, Skoda Motrosport
Umberto Scandola, Skoda Motorsport, meccanici a lavoro sulla vettura
Umberto Scandola, Skoda Motorsport

Si conclude nella maniera migliore il debutto di Umberto Scandola e Guido D’Amore nel Rally di Nova Gorica. Alla vigilia della gara erano due gli obbiettivi della squadra, entrambi conquistati: la vittoria e la ricerca della migliore messa a punto della Fabia R5.

Ora tra cinque giorni si torna a lottare nel Campionato Italiano con il Rally Roma Capitale. Sono bastati pochi giorni per organizzare, correre e vincere nel Campionato Sloveno. L’idea di partecipare al Rally Nova Gorica era diventata una necessità per preparare al meglio le ultime due gare su asfalto del Campionato Italiano. Oltre 110 km cronometrati di strade veloci e molto guidate.

Asfalto simile a quello delle nostre gare ma tutto da scoprire. Partiti subito bene e senza rischiare. Nella prima breve tappa di venerdì 11 settembre, due prove, entrambe vinte. Oggi, sabato 12, la seconda tappa con altre nove prove, ancora tutte vinte da Umberto Scandola e Guido D’Amore.

Un risultato da incorniciare. Una leadership mai messa in discussione con un importante vantaggio finale sui piloti locali che, a onor del vero, non correvano con vetture R5 ma che conoscevano molto bene le impegnative strade della corsa.

Umberto Scandola: “Siamo tutti molto contenti. Soddisfatti per il risultato che abbiamo raggiunto quanto per l’ottimo lavoro svolto in questi due giorni dal team. Una vittoria è sempre una vittoria, specialmente in un rally che non conoscevo e che mi ha arricchito in termini di esperienza. Ma in fondo sono ancor più soddisfatto del miglioramento dei tempi fatti segnare km dopo km. Nelle ultime prove posso dire che comincio a dare del “tu” alla nuova vettura. La Fabia R5 va molto forte, lo hanno dimostrato anche i piloti ufficiali di ŠKODA, ma richiede un certo adattamento. Penso che sia normale arrivarci per gradi ed è quello che abbiamo cercato di fare, dopo le difficoltà incontrate. Adesso ci concentreremo subito sul Rally di Roma di settimana prossima. Poi l’ultima gara del Campionato Italiano a Verona dove è d’obbligo fare molto bene. Concludo ringraziando gli organizzatori e i tanti tifosi sloveni per la qualità della gara e il grande tifo che abbiamo incontrato sulle prove”.

Già il prossimo giovedì 17 settembre si torna a parlare di rally. SKODA Italia Motorsport sarà impegnata sempre con la Fabia R5 nel Rally Roma Capitale, nuova gara del Campionato Italiano, per puntare al podio

Prossimo articolo Rally

Su questo articolo

Serie Rally
Piloti Umberto Scandola, Ignazio D'Agosto
Team Skoda Motorsport
Autore Redazione
Tipo di articolo Gara