Peugeot Competition Raceday Terra: Alex Raschi campione

Il sammarinese Alex Raschi è il vincitore del Peugeot Competition Raceday Terra 2019-2020 che si è concluso la scorsa settimana con il Rally Valtiberina.

Peugeot Competition Raceday Terra: Alex Raschi campione

Il trentatreenne pilota ha così coronato una stagione iniziata con un ritiro ma poi proseguita con tre straordinarie vittorie in sequenza (Prealpi Master Show a dicembre, Val d’Orcia a marzo e ora il Valtiberina agostano) che gli hanno consentito di rimontare tutti gli avversari e in particolare l’esperto Fabrizio Martinis, classificatosi al secondo posto finale, vincitore della gara d’apertura al Rally delle Marche e che al via dell’appuntamento conclusivo era appaiato con lui in testa alla graduatoria. Al terzo posto “Barone Jr.”, nell’occasione costretto al ritiro.

Alex Raschi, che nel corso della serie ha avuto al suo fianco prima Cristiano Galante e poi Roberto Selva, al Rally Valtiberina ha dominato la classifica delle due ruote motrici e non solo quella dei trofeisti.

A Diego Bosio, quinto nella classifica assoluta finale, è andato invece il successo fra le due ruote motrici non Gr.R grazie al risultato ottenuto al Rally delle Marche e al Prealpi Master Show con la sua Peugeot 106 Gr.A.

Classifica finale Peugeot Competition Raceday Terra (prime posizioni): 1. Alex Raschi 102 punti, 2. Fabrizio Martinis 68, 3. “Barone Jr.” 26; 4. Jacopo Trevisani 25; 5. Diego Bosio 24.

Alex Raschi, Peugeot 208R2B

Alex Raschi, Peugeot 208R2B

Photo by: Peugeot Media

condivisioni
commenti
 Suzuki Rally Cup: Cominelli-Fieni a segno ad Alba

Articolo precedente

Suzuki Rally Cup: Cominelli-Fieni a segno ad Alba

Prossimo Articolo

ACI Rally Italia Talent: edizione record, al via le semifinali

ACI Rally Italia Talent: edizione record, al via le semifinali
Carica commenti