Formula 1
G
GP del Bahrain
28 mar
Prove Libere 1 in
28 giorni
MotoGP
25 mar
Prossimo evento tra
26 giorni
G
GP di Doha
02 apr
Prossimo evento tra
34 giorni
WRC
26 feb
Giorno 1 in
12 Ore
:
21 Minuti
:
07 Secondi
Formula E
G
Diriyah E-Prix II
27 feb
Prossimo evento tra
23 Ore
:
13 Minuti
:
07 Secondi
WEC
G
Sebring
17 mar
Cancellato
G
Portimao
02 apr
Prossimo evento tra
34 giorni

Motorsport in lutto: deceduti i navigatori Coniglio e Salvo

Laura Salvo, navigatrice 21enne, è deceduta ieri a causa di un incidente in un rally portoghese, mentre oggi ha perso la vita Salvatore Coniglio, in un terribile crash al Rally Valle del Sosio, in Sicilia.

condivisioni
commenti
Motorsport in lutto: deceduti i navigatori Coniglio e Salvo

Se da un lato il mondo dei rally ha regalato una splendida edizione del Rally Italia Sardegna, dall'altro ha ricordato in maniera tragica come e quanto il motorsport sia pericoloso. Lo ha fatto con 2 incidenti mortali, che si sono verificati nell'arco di poche ore, anche se a miglia di chilometri di distanza.

Questo pomeriggio, alla 13esima edizione del Rally Valle del Sosio, ha perso la vita Salvatore Coniglio dopo un incidente verificatosi nella Prova Speciale 2, la Caltabellotta 1 di 7,70 chilometri.

Il crash è avvenuto lungo la strada provinciale 37, in contrada Favara di Burgio, nell'agrigentino.

Stando alle prime ricostruzioni fatte dai carabinieri intervenuti sul posto, la Renault Clio Williams con cui correva Coniglio - navigatore di Vito Parisi per l'occasione - sarebbe finita prima contro un palo, per poi terminare la propria corsa contro un albero. Il pilota, Vito Parisi, è rimasto illeso.

Salvatore Coniglio, 54 anni, era un carabiniere in pensione che, ormai da tempo, era impegnato come volontario della Protezione Civile.

Poche ore prima, questa volta in Portogallo, aveva perso la vita la navigatrice Laura Salvo. Spagnola di 21 anni, stava partecipando alla Peugeot Rally Cup al Rally Vidreiro.

L'incidente è avvenuto poco dopo il via della gara, nella prima prova speciale. La Peugeot pilotata da Miguel Socias è uscita di strada, impattando sul lato della navigatrice.

Sebbene i soccorsi si siano rivelati tempestivi, per la giovane iberica non c'è stato nulla da fare. All'arrivo dell'elicottero che avrebbe dovuto trasportarla all'ospedale, Laura era già morta.

Due eventi terribili che hanno funestato un fine settimana che, sulla carta, avrebbe dovuto essere importante per i rally. Daniel Sordo, pilota di Hyundai Motorsport e vincitore del Rally Italia Sardegna, ha dedicato a Laura il suo successo.

Infine, bello in gesto dei primi 3 classificati della corsa sarda, che hanno deciso di non aprire lo spumante in segno di rispetto per i navigatori deceduti in questo fine settimana. Gli organizzatori del Rally Italia Sardegna, inoltre, hanno omaggiato Coniglio e Salvo con un minuto di silenzio prima della cerimonia del podio.

Al 67°^ Rallye Sanremo duelli aperti nella Suzuki Rally Cup

Articolo precedente

Al 67°^ Rallye Sanremo duelli aperti nella Suzuki Rally Cup

Prossimo Articolo

Suzuki protagonista ad Adria alle Finali di ACI Rally Italia Talent 2020

Suzuki protagonista ad Adria alle Finali di ACI Rally Italia Talent 2020
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Rally
Autore Giacomo Rauli