Monza Rally Show, PS6: Rossi prenota la vittoria

Valentino allunga ancora sui diretti rivali. Secondo tempo per Tony Cairoli, staccato di 1"3 e terzo per Bosca

Se Valentino Rossi non può ancora festeggiare la vittoria è solo a causa del programma, che vede ancora tre speciali da disputare prima di proclamare il vincitore dell'edizione 2015 del Monza Rally Show. Il "Dottore" ha sfruttato al meglio la "Grand Prix 1", ovvero la PS6, lunga 32,5 chilometri centrando il miglior tempo assoluto e mettendo le mani sul successo sfuggitogli l'anno passato.

Dietro al nove volte iridato nel Motomondiale ecco il solito, competitivo Antonio "Tony" Cairoli, bravo ad avvicinare i tempi di Rossi, chiudendo la speciale ad appena 1 secondo e tre decimi, che però non fanno altro che aumentare il divario dal campione di Tavullia.

Grande prestazione per Alessandro Bosca, che è risultato il primo pilota Hyundai della speciale al volante della sua i20 WRC. Bosca è risultato in ritardo di oltre quattro secondi da Cairoli, ma grazie a questo risultato è comunque riuscito a salire al terzo posto nella graduatoria generale provvisoria.

Bella prova anche dei fratelli Brivio. Roberto e Davide hanno svolto una stage senza sbavature e sono riusciti a centrare il quarto tempo davanti a un Thierry Neuville ancora in difficoltà nelle prove lunghe. Il belga continua a parlare di problemi alle sue gomme, che sembrano meno performanti delle Pirelli che montano i suoi diretti avversari.

Alessandro Perico ha sfiorato ancora una volta la Top Five, terminando la speciale in sesta posizione, davanti a Vitantonio Liuzzi. Il pescarese è stato efficace ancora una volta al volante della sua Ford Fiesta RS WRC preparata dal team A-Style. Questa volta Matteo Beretta non ha avuto alcuna difficoltà ma ha chiuso in ottava posizione, davanti al sempre presente Piero Longhi e a Alessio "Uccio" Salucci.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Rally
Evento Monza Rally Show
Sub-evento Domenica
Circuito Monza
Piloti Valentino Rossi , Tony Cairoli , Alessandro Bosca
Articolo di tipo Prova speciale