GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Canceled
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Canceled
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
74 giorni
Formula 1
07 mag
-
10 mag
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
MotoGP
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
3 giorni
WRC
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
10 giorni
WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
39 giorni
Formula E
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
11 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
26 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
80 giorni

Il Suzuki Rally Trophy è di Tassone e Michi

condivisioni
commenti
Il Suzuki Rally Trophy è di Tassone e Michi
Di:
22 set 2014, 16:56

Grazie al successo ottenuto al Rally dell'Adriatico ha chiuso i giochi con una gara d'anticipo

Risultando il più veloce in cinque delle sette prove speciali in programma al Rally dell'Adriatico, Michele Tassone ha vinto la tappa marchigiana della Suzuki Rally Trophy, aggiudicandosi la prima edizione della serie monomarca delle Swift sport 1600 - Trofeo ACI CSAI R1B.

L’affermazione del piemontese al volante della Swift alimentata a GPL è frutto di una rimonta su Andrea Iacconi, il toscano della Versilia RT che meritatamente s’era portato in prima posizione con l’affermazione nelle prime due prove speciali, ma successivamente ritiratosi per una toccata nella quarta frazione cronometrata.

Una prematura uscita di scena che ha privato della gara di uno dei piloti più veloci, seppure all’esordio sui fondi in terra, ed in evidenza con prestazioni equiparabili ai migliori piloti della Classe R2B del CIR.

Un ritiro, quello di Iacconi, che ha propiziato l’ascesa del pilota della Meteco Corse, che ha proseguito ad alto ritmo la gara, aggiudicandosi le successive tre piesse, allungando agevolmente su Jacopo Lucarelli.

Il lucchese della Scuderia Etruria, ha seguito Tassone sino all’ultima prova, ma proprio nel settimo e conclusivo tratto cronometrato di Colli del Verdicchio gli è stata fatale una toccata che l’ha costretto al ritiro nel trasferimento successivo a pochi chilometri dal traguardo di Cingoli.

È così il ventenne emiliano Nicolò Giorgini, ad ereditare la seconda piazza assoluta, dopo aver condotto una gara di studio della guida sulla terra con la Swift Sport 1600 della Modena Racing Team, con la quale ha preceduto Eugenio Mandelli, terzo all’arrivo nella prima gara disputata nella serie R1B; il lombardo però è da considerare “trasparente” nell’assegnazione dei punteggi relativa alla serie monomarca, avendo utilizzato pneumatici diversi e non previsti dal regolamento del Suzuki Rally Trophy.

L’impegnativa gara marchigiana ha messo a dura prova anche la resistenza di Gianluca Saresera, ottimo terzo della classifica s’è dovuto fermare dopo la quarta piesse, senza riuscire a superare l’impasse causato da alcune noie alla trasmissione della vettura.

Settimo ed ultimo appuntamento con la Suzuki Rally Trophy – Trofeo ACI Csai R1B è fissato a Verona il 10 – 12 ottobre al Rally Due Valli.

ASSOLUTA Rally Adriatico– Suzuki Rally Trophy – Trofeo ACI CSAI R1B: 1. Tassone-Michi (Suzuki Swift Sport) in 1h05'12"4; 2. Lucarelli-Ferrari (Suzuki Swift) a 1'05"3; 3. Giorgini-Salgaro (Suzuki Swift) a 4'03"9; 4. Mandelli-Chiacchella (Suzuki Swift) a 6'34".

Classifica Rally Trophy, Conduttori: 1. Tassone punti 120; 2. Lucarelli 92; 3. Iacconi 84; 4. Saresera 61; 5. Visconti e Giorgini 30; 7. Denaro 28; 8. Fettolini 20; 9. Amorisco 18; 10. “Cerutti Gino” 4.

Prossimo Articolo
Elenco iscritti da urlo per il Rallylegend 2014

Articolo precedente

Elenco iscritti da urlo per il Rallylegend 2014

Prossimo Articolo

Sebastien Loeb al via del Rally du Var con la moglie

Sebastien Loeb al via del Rally du Var con la moglie
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Rally
Piloti Michele Tassone
Autore Redazione Motorsport.com