Giandomenico Basso sfiora il successo al Rally di Madeira

Il pilota del team BRC chiude secondo la manifestazione portoghese nonostante le 7 vittorie di speciale. E' sempre più primo nella classifica del Tour European Rally.

Non sono state sufficienti 7 vittorie di prova a Giandomenico Basso e Lorenzo Granai per centrare il successo al Rally Vinho Madeira 2017.

L’equipaggio di BRC Gas Equipment, a bordo della Hyundai I20R5, è stato autore di una prova magistrale, rimanendo in lotta per la vittoria finale fino all’ultima speciale. Basso e Granai si sono dovuti inchinare solamente ai piloti locali, che meglio conoscono le prove dell’isola portoghese.

Determinante per il risultato finale si è rivelato il meteo che, mai come in questa edizione, è stato quanto mai bizzarro, con repentini cambiamenti dove si alternavano tratti di strada asciutti, a zone umide, piovose e molto insidiose.

Il lavoro per il team della BRC Gas Equipment è stato oltre modo impegnativo, sia per la scelta dei giusti pneumatici che per il set-up della vettura.

L’ottimo secondo posto, a pochi secondi dal vincitore, dopo il successo in Romania ed il sesto posto di Ypres, consente a Giandomenico Basso di consolidare la posizione di leader nel Tour European Rally e di guardare con fiducia al quarto appuntamento di fine settembre in Austria, dove si disputerà il Rally Liezen.

Questo il commento di Giandomenico Basso: “Quella di quest’anno è stata una gara molto tirata. Noi siamo partiti con un buon passo, con l’intenzione di centrare il massimo risultato. Abbiamo vinto subito la prima speciale e, grazie ad altri due successi, abbiamo chiuso in testa dopo il primo giro di prove di tappa 1. Purtroppo negli scretch in notturna, che si sono svolti in condizioni meteo impegnative, abbiamo pagato un po’ troppo tempo ed abbiamo dovuto cedere la posizione di testa".

"Nella seconda tappa siamo partiti nuovamente forte, vincendo la prima e la terza speciale e riducendo il gap dalla vetta. Purtroppo le condizioni difficili, che ci mettevano di fronte a tratti asciutti ad altri completamente bagnati, sono state determinanti per il risultato finale. Abbiamo dovuto fare dei compromessi nella scelta gomme e purtroppo la rimonta è svanita”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Rally
Articolo di tipo Ultime notizie