Gadasin e Manfrinato primi iscritti all'Italian Baja

Gadasin e Manfrinato primi iscritti all'Italian Baja

La gara di Pordenone sarà la prova di apertura della FIA World Cup for Cross Country Rallies

Il russo Boris Gadasin ed il padovano Giovanni Manfrinato sono i primi iscritti all’Italian Baja. Il campione 2009 della serie fuoristradistica internazionale, sfortunato protagonista nella scorsa edizione, ed il campione italiano in carica stanno ultimando la preparazione in vista dell’apertura stagione in Friuli. Sta prendendo forma la versione iridata della maratona fuoristradistica pordenonese, tornata come un tempo neppure troppo lontano ad essere tappa fondamentale del FIA World Cup for Cross Country Rallies. Il nuovo format della competizione friulana ha permesso il ritorno nella serie mondiale, della quale sarà la prova d’apertura in programma a Pordenone dal 17 al 20 marzo. Alla gara sono attesi anche il polacco Krzystof Holowczyc, che grazie all’affermazione ottenuta lo scorso anno con il Nissan Navara ha rotto l’egemonia dell’ex campione russo anche nel ranking FIA, i piloti ufficiali della BMW e lo stesso “zar” di San Pietroburgo, tre volte vincitore della maratona friulana, che ha rivisitato il suo G-Force Proto. Da parte sua anche Manfrinato ha intenzione di schierarsi con il Renault Megane Proto, lo stesso fuoristrada che lo scorso anno gli ha permesso di aggiudicarsi lo scudetto tricolore di specialità, ma in una versione ulteriormente evoluta per sfidare i potenti mezzi dei piloti che animano la serie internazionale. Il veneto non sarà l’unico nostro rappresentante, anzi, di certo si presenteranno Riccardo Colombo e Alex De Angelis della RalliArt Off Road Team Italy ed il milanese Lorenzo Codecà, ben intenzionato a sfatare la sfortuna che lo ha duramente colpito nelle ultime due edizioni corse con il Suzuki Grand Vitara V6 3.6 ufficiale.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Rally
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag dall'estero