Bicchielli muore investito dopo la gara al Ciocchetto

Bicchielli muore investito dopo la gara al Ciocchetto

Il 42enne toscano è stato travolto da un mezzo pesante che faceva manovra mentre si recava alla premiazione

Un dramma ha colpito il mondo dei rally nel tardo pomeriggio di ieri, anche se questa volta il legame tra il mondo delle corse e l'incidente è veramente marginale, perché si tratta di una fatalità che sarebbe potuta avvenire anche lontana dai campi di gara.

Il Rally del Ciocchetto si era infatti già concluso e i piloti si avviavano verso la premiazione, attraversando a piedi il parcheggio nei pressi dell'auditorium di Castelvecchio Pascoli, quando Giacomo Bicchielli, pilota 42enne di Livorno ma residente a Cecina, è stato investito da un mezzo pesante che stava facendo manovra. L'uomo è stato travolto e purtroppo l'impatto non gli ha lasciato scampo.

Nella vicenda è rimasto coinvolto anche un commissario di gara, Alessandro Bolano, successivamente trasferito presso l'ospedale di Castelnuovo, ma fortunatamente le sue condizioni non paiono essere troppo gravi e non è in pericolo di vita.

I carabinieri ora stanno cercando di ricostruire la dinamica di questo incidente tanto drammatico quanto sfortunato, ma al vaglio c'è anche la possibilità che possa essere stato un guasto all'impianto frenante a trarre in inganno l'autista 47enne che si trovava al volante del mezzo pesante.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Rally
Articolo di tipo Ultime notizie