Al via il Tricolore Cross Country con l'Italian Baja

Al via il Tricolore Cross Country con l'Italian Baja

La prima gara farà parte anche del calendario della serie iridata

Il Campionato Italiano Cross Country Rally al via all’Italian Baja. Alla gara friulana, in programma dal 17 al 20 marzo scatta la serie Tricolore ACI Csai 2011, in concomitanza con quella iridata del FIA World Cup for Cross Country Rallies. Sono ottanta gli equipaggi complessivamente iscritti: 54 auto della Coppa del Mondo, 9 del Suzuki Challenge, 17 del Trofeo Nazionale, di questi quarantanove sono gli annunciati concorrenti italiani. Numeri a indicare la popolarità della specialità fuoristradistica. Alla gara friulana gli italiani ci sono praticamente tutti: i campioni italiani, quelli schierati da Suzuki Italia in lizza per titolo Tricolore, quindi i piloti del Trofeo del Mediterraneo, quelli del Gruppo TH e del Suzuki Challenge. Sono alti i presupposti d’assistere ad una massacrante sfida fuoristradistica di altissimo livello. Sono annunciati il campione in carica, il padovano Giovanni Manfrinato su Renault Megane Proto, il milanese Lorenzo Codecà con il Suzuki Grand Vitara. C’è il ferrarese Alex De Angelis, sul Mitsubishi Pajero WRC Ralliart, il modenese Andrea Lolli funambolico con il Suzuki Grand Vitara. Quindi il lombardo Riccardo Colombo su Mitsubishi L200 Pick Up Wrc, Valentino Bombelli, sempre con il Pajero T2, il romagnolo Mario Ricci, con il Nissan Navara del 4x4 Explorer TeamRubicone Corse, il garfagnino Andrea Luchini, suo compagno di team, ma c’è anche il ritorno di Stefano Sabellico che esordisce su di un Suzuki Grand Vitara T1. All’esordio con il “Dust Devil” del gruppo T3 Light sarà il versiliese Pierpaolo Larini. Ci sono i nove iscritti al Suzuki Challenge, il monomarca dei Grand Vitara T2, i diciassette del Trofeo Nazionale Gruppo TH. LA STAGIONE 2011 Il Campionato Italiano Cross Country Rally ha diverse realtà che concorrono alla formazione della serie, la Federazione Italiana Fuoristrada e del Trofeo del Mediterraneo, che affiancano e collaborano fattivamente nella realizzazione della stagione. Entrambe si presentano con i loro trofei e piloti ad animare l’eterogeneo Gruppo TH. Suzuki, inoltre, è la Casa costruttrice che, oltre a concorrere con un Grand Vitara per i titoli assoluti e di gruppo del campionato, organizza la dodicesima edizione del Suzuki Challenge, a cui affianca un secondo trofeo monomarca Suzuki Jimny Cup. Cinque date a calendario, più una di riserva, il Campionato Italiano Cross Country Rally si presenta sulla scena tricolore con tanta sostanza. La serie tricolore ACI Csai 2011 ha un calendario rimaneggiato rispetto al passato. Dopo l’Italian Baja, già alla seconda data del 21 – 22 maggio propone in Sicilia l’inedita Terra del Sole, manifestazione che avrà il cuore pulsante all’autodromo di Pergusa ed è organizzata dalla scuderia palermitana Non Solo Fuoristrada. L’11 – 12 giugno è prevista la terza prova che si terrà sulla terra Toscana, in Provincia di Grosseto dove la F.I.F. darà vita alla Baja Colline Metallifere mentre, poco più di un mese dopo, 16 – 17 luglio, sarà la volta della Baja Sila, per la quinta volta messa in scena da Rao Automobili Divisione Sport e Gierre Team in provincia di Cosenza. Chiuderà la stagione ad ottobre, l’1 e 2, la ventitreesima edizione della Baja Rally Puglia e Lucania, organizzata dalla pugliese Sports Marketing & Management. Anche il regolamento ha ricevuto alcune correzioni: l’attribuzione dei punteggi per le classifiche tricolori cambia per la Classifica Assoluta, per cui sono assegnati solo in base alla Classifica Finale della gara da moltiplicarsi per il Coefficiente della stessa secondo questo lo schema che prevede al 1.) 25 punti; 2.) 18 punti; 3.) 15 punti; 4.) 12 punti; 5.) 10 punti; 6.) 8 punti; 7.) 6 punti; 8.) 4 punti; 9.) 2 punti; 10.) 1 punto. Classifica di Gruppo (da sommare ai punti dell’Assoluta): 1.) 5 punti; 2.) 3 punti; 3.) 1 punto. Classifica di Gruppo/Classe: 1.) 25 punti; 2. 18 punti; 3.) 15 punti; 4.) 12 punti; 5.) 10 punti; 6.) 8 punti; 7.) 6 punti; 8.) 4 punti; 9.) 2 punti; 10.) 1 punto. I titoli in palio sono: Campionato Italiano Conduttori; Campionato Italiano Marche; Trofeo Nazionale Gruppo T1; Trofeo Nazionale Gruppo T 2; Trofeo Nazionale Gruppo T3; Trofeo Nazionale Gruppo TH; Trofeo Nazionale Gruppo TM; Trofeo Nazionale Nord; Trofeo Nazionale Sud; Trofeo Nazionale Scuderie Coppe Csai di Classe.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Rally
Articolo di tipo Ultime notizie