ACI Rally Italia Talent 2021 fa tappa in Campania

Nel prossimo fine settimana, presso il Circuito del Sele di Battipaglia, si terrà la quarta selezione, dove grazie al progetto ACI Talent +14, anche i quattordicenni potranno cimentarsi alla guida di Swift Sport Hybrid.

ACI Rally Italia Talent 2021 fa tappa in Campania

Dopo tre settimane di sosta riprenderanno nel prossimo weekend le selezioni di Rally Italia Talent, la manifestazione ideata da Renzo Magnani e patrocinata da ACI Sport che dal 2014 corona il sogno di tanti aspiranti piloti e navigatori di gareggiare gratuitamente in un vero rally.

Il quarto casting di questa ottava edizione del Grande Fratello dei motori si svolgerà infatti sabato 15 e domenica 16 presso il Circuito del Sele di Battipaglia, in provincia di Salerno.

Qui i concorrenti della zona dovranno dar prova delle loro capacità a bordo di Swift Sport Hybrid - Auto Ufficiale della manifestazione - e dimostrare di meritare il passaggio alle fasi successive. Al termine delle finali i più talentuosi avranno poi l’opportunità di partecipare a un rally valido per i Campionati o i Trofei titolati ACI Sport nel Team RIT.

Per iscriversi a Rally Italia Talent non è necessario avere già corso, avere una licenza ACI Sport e neppure la patente o la maggiore età (in questo caso è indispensabile un’autorizzazione dei genitori). Il regolamento regala una chance a tutti e prevede diverse categorie, dalla Young per gli Under 16 alla Over 35, passando le varie Under 18, Under 23, Under 35, Femminile, Licenziati Aci Sport e Non Licenziati.

Grazie all’iniziativa Rally Italia Talent Ability varata lo scorso anno, un’ulteriore classifica premia anche le persone con disabilità agli arti inferiori, che possono affrontare tutte le prove di destrezza con una Suzuki Swift allestita dalla HandyTech con cambio robotizzato e comandi speciali.

ACI e Suzuki iniziano i giovanissimi alla guida sportiva

Oltre a selezionare i candidati più valenti, gli esaminatori di Rally Italia Talent dispensano consigli preziosi a tutti i concorrenti per migliorare la loro doti e per rendere la loro guida più efficace.

In questa stagione l’attività di formazione assume una rilevanza ancor maggiore, con l’avvio del progetto ACI Talent +14, che prima volta apre le porte della manifestazione anche ai quattordicenni. Creando questa opportunità, ACI Sport e la Casa di Hamamatsu contano di avvicinare tante ragazze e tanti ragazzi al mondo del Motorsport, guidandoli a diventare un domani automobilisti appassionati e consapevoli. A loro Rally Italia Talent dà la possibilità di accomodarsi al volante - fosse anche per la prima volta in assoluto - di due Swift Sport Hybrid allestite con doppi comandi.

Affiancati dagli esperti rallisti di fama internazionale che compongono lo staff RIT, questi giovani possono così apprendere i primi rudimenti della guida sicura e di quella sportiva, scoprendo anche come qualità di solito antitetiche quali efficienza e sportività possano invece convivere grazie a quell’ibridazione che Suzuki adotta su tutta la sua gamma.

La sportiva emozionante e amica dell’ambiente

Su Swift Sport la presenza del sistema Suzuki Hybrid riduce i consumi e le emissioni nocive e rende più vivace l’erogazione, con un peso molto contenuto. Il motore elettrico da 13,6 cv eroga la sua coppia in modo immediato a ogni intervento sull’acceleratore, dando un’eccezionale elasticità in ripresa. La funzione di boost di coppia aumenta il tiro ai bassi regimi ed esalta gli spunti, prima che il turbo fornisca la massima spinta.

Con una massa di 1.020 kg, una potenza di 129 cv e una coppia massima di 235 Nm costanti tra i 2.000 e i 3.000 giri, Swift Sport Hybrid ha rapporti peso/potenza e peso/coppia tra i migliori della categoria.

Complici carreggiate larghe e una perfetta messa a punto dell’assetto, la hot hatch Suzuki è coinvolgente nella guida e reagisce in modo istantaneo a qualsiasi comando, dando sin dai primi metri una entusiasmante sensazione di controllo assoluto.

Queste caratteristiche fanno sì che Swift Sport Hybrid sia apprezzata da tutti i piloti. Il suo comportamento sincero aiuta i meno esperti ad affinare la loro sensibilità, mentre la precisione e gli elevati limiti di tenuta permettono ai più smaliziati di affrontare i percorsi misti in modo veloce e incisivo.

La prossima tappa di ACI Rally Italia Talent 2021

Il perdurare delle criticità legate alla pandemia non permette di definire ancora con certezza l’intero calendario delle selezioni su cui si articola la fase preliminare di ACI Rally Italia Talent 2021. L’Organizzazione ha comunque già fissato la prossima tappa nella regione Lombardia e le date verranno rese note sul sito https://www.rallyitaliatalent.it/, dove si trova anche il modulo per l’iscrizione online, e la pagina Facebook di Rally Italia Talent.

Massima attenzione alla sicurezza

La sicurezza è un tema molto caro per ACI Rally Italia Talent. Lo staff coordina le attività in pista affinché nessuno corra pericoli, trasmette preziose nozioni di sicurezza stradale e si adopera per il contenimento dei contagi da Covid-19.

Gli eventi si svolgono nel rispetto del rigido protocollo concordato con ACI Sport, in base al quale sono previste l’igienizzazione sistematica dell’abitacolo dopo ogni utilizzo, l’adozione di paratie tra il candidato e l’esaminatore, l’uso delle mascherine e il rispetto del distanziamento durante tutte le attività.

Secondo le disposizioni attuali, le Selezioni di ACI Rally Italia Talent sono inserite nel Calendario ufficiale ACI degli eventi di interesse nazionale; ai circuiti potranno accedere solamente i concorrenti, i quali dovranno documentare di aver effettuato un tampone molecolare o antigenico (rapido) con esito negativo nelle 48 ore precedenti il giorno di inizio delle prove.

condivisioni
commenti
CIR: la Somaschini si conferma leader femminile al Targa Florio

Articolo precedente

CIR: la Somaschini si conferma leader femminile al Targa Florio

Prossimo Articolo

CIR: nuova livrea per la Peugeot 208 Rally4 ufficiale di Nucita

CIR: nuova livrea per la Peugeot 208 Rally4 ufficiale di Nucita
Carica commenti