Sven Muller inarrestabile, trionfa anche a Silverstone

Dopo il successo nell'ultimo round austriaco, il pilota tedesco ha conquistato il successo in modo perentorio anche a Silverstone. Jaminet non riesce a resistergli ed è secondo, mentre Cairoli chiude terzo ma under investigation.

Continua lo stato di grazia di Sven Muller in Porsche Supercup. Il pilota tedesco, dopo aver trionfato in Austria al Red Bull Ring, si è ripetuto anche in terra inglese sul tracciato di Silverstone, riuscendo ad avere la meglio di Mattao Cairoli prima e di Mathieu Jaminet poi.

La gara è partita dietro la safety car ed in ritardo per la pioggia improvvisamente caduta sull'asfalto. La direzione gara ha così deciso di ritardare l'avvio delle ostilità per consentire ai piloti di poter montare gomme da bagnato.

La vettura di sicurezza è rimasta sul tracciato due giri. Al rientro ai box, Jaminet ha mantenuto il comando seguito da Cairoli, Sven Muller e Schmidt. L'italiano è apparso subito in sofferenza con il bagnato ed ha cercato di resistere il più possibile nei confronti di Muller.

L'alfiere del Lechner MSG Racing Team ha pressato costantemente Cairoli per riuscire a superarlo al quinto giro e buttarsi subito all'inseguimento di Jaminet. Anche il francese ha patito parecchio la pressione di Muller ed i due si sono resi protagonisti di uno splendido duello affiancati per parecchie curve che ha visto al termine il tedesco avere la meglio.

Jaminet non ha potuto fare altro che vedere il pilota del Lechner MSG Racing Team involarsi verso il secondo successo consecutivo ed ha dovuto anche badare a non perdere il secondo posto. Cairoli, infatti, è apparso decisamente più a suo agio con la pista che andava via via asciugandosi, ma non è riuscito ad avere la meglio sul francese.

Il terzo gradino del podio, tuttavia, deve ancora essere confermato dato che l'italiano ha commesso un taglio di tracciato che è al momento sotto investigazione.

Quarto e quinto posto finale per il duo Rookie Team Deutsche Post by Projecet 1, con Webster davanti a Yelloly, mentre nel finale Lukas, sesto, è riuscito ad avare la meglio su uno Sharp buon protagonista delle prime fasi di gara.

Schmidt ha decisamente deluso. Lo svizzero, dopo essere scattato dalla quarta posizione, ha subito sofferto le condizioni di asfalto bagnato ed è lentamente retrocesso sino a concludere in ottava piazza precedendo Cammish ed Eastwood che hanno così completato la top ten.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Porsche Supercup
Piloti Sven Muller , Mathieu Jaminet , Matteo Cairoli
Team Lechner Racing
Articolo di tipo Gara