Preining precede Ammermuller e centra la quarta vittoria stagionale a Monza

condivisioni
commenti
Preining precede Ammermuller e centra la quarta vittoria stagionale a Monza
Di: Marco Di Marco
02 set 2018, 10:57

Il giovane austriaco del Lechenr Racing vince anche in terra brianzola dopo un lungo duello con il compagno di team Ammermuller. Drudi è ottimo terzo davanti a Yelloly.

Thomas Preining non si ferma più. Dopo le vittorie centrate in Austria, Ungheria e Belgio, l'austriaco del Lechenr Racing ha conquistato il successo anche a Monza, beffando il poleman Ammermuller alla prima variante e resistendo alla pressione del campione in carica per tutti e 14 i giri di gara.

Preining è scattato in maniera impeccabile dalla seconda casella, così come Ammermuller, ma ha tirato la staccata al compagno di team riuscendo a uscire dalla prima chicane in testa.

L'austriaco ha cercato di imprimere il proprio ritmo alla gara, ma non è mai riuscito a scappare via ed Ammermuller è riuscito a restare sempre incollato al paraurti della Porsche #2.

Nonostante la grande pressione, Preining non ha mai commesso alcuna sbavatura, a differenza di Ammermuller che ha sfiorato la ghiaia in uscita dalla seconda di Lesmo al settimo giro, ed è riuscito a transitare in prima posizione sotto la bandiera a scacchi con un margine di quasi due secondi su un Ammermuller scuro in volto.

Il campione in carica inizia a soffrire la presenza nel team di un compagno decisamente veloce e vincente e sul podio non ha nascosto tutta la sua delusione per la quarta vittoria stagionale dell'austriaco.

Ottimo il terzo gradino del podio conquistato da Mattia Drudi. Il pilota del Dinamic Motorsport ha sempre stato incollato ad Ammermuller per tutta la gara anche se non ha mai provato a piazzare la zampata preferendo portare a casa una piazzamento decisamente valido.

Drudi è stato bravo nel resistere alla costante pressione di Nick Yelloly. L'inglese sino a metà gara ha visto da vicino la Porsche dell'italiano, ma ha poi subito un calo di prestazioni ed ha chiuso al quarto posto. Per Yelloly sarà necessario dare il massimo in Messico per cercare di strappare il titolo ad Ammermuller.

Quinta posizione finale per Dylan Pereira. L'olandese ha approfittato degli errori e delle forature nel finale dei piloti che lo precedevano per salire sino al quinto posto ed è riuscito a precedere van Lagen, Latorre ed Andlaurer.

Le numerose forature alle posteriori sinistre di varie vetture hanno rivoluzionato la classifica e fatto suonare il campanello d'allarme in Casa Michelin. 

Al termine della gara i tecnici della azienda francese sono subito andati a misurare le pressioni delle posteriori sinistre per raccogliere dati utili a capire i motivi delle varie esplosioni.

Questi episodi hanno consentito a Cerqui di entrare in top ten chiudendo in nona posizione davanti a Heistand, mentre Quaresmini, dopo la qualifica complicata, ha occupato la tredicesima piazza.

 

Prossimo articolo Porsche Supercup
Michael Ammermuller torna in pole a Monza, Drudi conquista il terzo tempo

Articolo precedente

Michael Ammermuller torna in pole a Monza, Drudi conquista il terzo tempo

Carica commenti

Su questo articolo

Serie Porsche Supercup
Evento Monza
Piloti Thomas Preining
Team Lechner Racing
Autore Marco Di Marco
Tipo di articolo Gara