Porsche Supercup, Austria: monologo di Jaxon Evans

condivisioni
commenti
Porsche Supercup, Austria: monologo di Jaxon Evans
Di:

Jaxon Evans ha guidato le operazioni dal primo all'ultimo giro conquistando un successo mai messo in discussione, mentre il Lechner Racing ha potuto festeggiare una grande doppietta con il secondo posto di Dylan Pereira.

Pole position e vittoria mai messa in discussione, non poteva iniziare in modo migliore la stagione 2020 della Porsche Supercup per Jaxon Evans.

Il pilota del BWT Lechner Racing è stato infatti l’autentico protagonista del weekend di Spielberg e dopo essersi imposto nella sessione di qualifiche del sabato ha condotto le operazioni in gara dal primo all’ultimo giro gestendo in maniera magistrale la pressione del suo compagno di team Dylan Pereira.

I giochi si sono praticamente decisi nel corso dei primi giri. Evans ha indovinato lo stacco frizione allo spegnersi dei semafori, mentre Florian Latorre, scattato dalla seconda casella, ha subito faticato retrocedendo in quarta posizione dopo essere stato sopravanzato sia da Koehler che da Pereira.

Il pilota olandese ha impiegato poco tempo per liberarsi dello strepitoso rookie del Lechener Racing Middle East ed una volta salito in seconda piazza ha cercato in ogni modo di ridurre il gap da Evans, senza però riuscire nell’impresa.

Evans, infatti, ha gestito i diciassette giri di gara senza mai commettere una sbavatura e senza mai chiedere troppo ai suoi pneumatici per poi tagliare il traguardo con un margine di 7 decimi sul suo compagno di team.

Koehler può certamente essere soddisfatto per il podio al debutto nella serie, grazie anche ad una condotta di gara esemplare che l’ha visto chiudere con un ritardo di poco superiore al secondo e mezzo, mentre ai piedi del podio ha chiuso uno scatenato Larry ten Voorde.

Il pilota del team GP Elite ha dapprima approfittato di una sbavatura di Kein per salire in sesta piazza ed al giro 12 ha beneficiato del duello tra Latorre e Simmenauer per piazzare un sorpasso duro ai danni del francese e guadagnare due posizioni in un sol colpo.

Latorre è stato autore di una gara sofferta nella quale non ha mai avuto il passo dei primi e nel finale ha dovuto fare le spalle larghe per impedire a Simmenauer di rubargli la quinta piazza. L’unica soddisfazione di giornata per il francese è stata la conquista del giro più veloce in gara.

Klein ha chiuso in settima piazza davanti ad un Guven penalizzato di 5’’ che è così retrocesso in ottava posizione, mentre la top ten si è completata con Nakken ottavo davanti a Heinrich.

Porsche Supercup, Ammermuller fa tris: è ancora lui il campione

Articolo precedente

Porsche Supercup, Ammermuller fa tris: è ancora lui il campione

Prossimo Articolo

Porsche Supercup, Stiria: Dylan Pereira senza rivali

Porsche Supercup, Stiria: Dylan Pereira senza rivali
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Porsche Supercup
Evento Spielberg
Piloti Jaxon Evans
Team Lechner Racing
Autore Marco Di Marco