Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
FP1 in
23 Ore
:
00 Minuti
:
58 Secondi
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
6 giorni
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
6 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Olsen beffa Drudi e centra la pole a Spa-Francorchamps

condivisioni
commenti
Olsen beffa Drudi e centra la pole a Spa-Francorchamps
Di:
26 ago 2017, 08:57

Il norvegese del Walter Lechner Racing Team è l'unico a scendere sotto i due minuti e ventiquattro e precederà Drudi in occasione di Gara 1. Michael Ammermuller fatica e coglie sul finire il terzo tempo per Gara 1 davanti a Campbell.

Cielo nuvoloso ed asfalto umido. Sono state queste le condizioni che hanno accolto i piloti della Porsche Supercup in occasione del turno di Qualifica andato in scena sul tracciato di Spa-Francorchamps.

L'appuntamento belga vedrà i piloti impegnati in due gare nel weekend, la prima questo pomeriggio alle 18:35 mentre la seconda rispetterà il canonico orario domenicale delle 11:25, ed in entrambi gli appuntamenti sarà Dennis Olsen ad occupare la prima casella sulla griglia.

Il norvegese è sembrato decisamente a proprio agio sull'asfalto umido ed è riuscire ad ottenere il tempo di 2'23''857 nelle battute finali della sessione, diventando l'unico pilota a scendere sotto il muro dei due minuti e ventiquattro e, grazie al secondo miglior crono di giornata, ottenendo la pole anche per Gara 2.

Oltre al norvegese, uno dei grandi protagonisti di questa sessione è stato Mattia Drudi. Il pilota del Dinamic Motorsport si è dovuto accontentare del secondo tempo pagando un gap di 2 decimi nei confronti di Olsen, ma Drudi è sembrato subito in sintonia con l'impegnativo tracciato belga e questo pomeriggio può puntare ad un risultato importante.

La seconda fila si apre con il leader del campionato, Michael Ammermuller. Il tedesco è stato protagonista di una sessione decisamente opaca, vissuta per buona parte nelle zone basse della classifica, e solo nel finale è riuscito ad ottenere il terzo riferimento di giornata dopo essere stato costretto ad un nuovo giro veloce a seguito del superamento dei track limits e della conseguente cancellazione del tempo.

Alle spalle del tedesco scatterà Campbell, in ritardo di 292 millesimi dalla pole, mentre la terza fila vedrà Nick Yelloly precedere Josh Webster ed obbligare il connazionale alla sesta casella in griglia.

Anche la quarta fila si apre con un pilota britannico, Dan Cammish, bravo a precedere Pereira, ma il ritardo dell'olandese dalla pole è enorme, ben 829 millesimi, mentre Robert Lukas, protagonista anche di un lungo concluso con un volo su un dosso, scatterà alle spalle di Pereira per soli 7 millesimi.

La top ten è completata dalla sorpresa Skoog, mentre il resto della pattuglia tricolore vede Daniele Di Amato in dodicesima piazza con un gap di 1''3 dalla pole e Quaresmini, al volante della terza Porsche del Dinamic Motorsport, in ventiduesima posizione.

Prossimo Articolo
Ammermuller torna al successo in Ungheria e vola in classifica

Articolo precedente

Ammermuller torna al successo in Ungheria e vola in classifica

Prossimo Articolo

Olsen trionfa in Gara 1 a Spa-Francorchamps, Drudi lotta ed è secondo!

Olsen trionfa in Gara 1 a Spa-Francorchamps, Drudi lotta ed è secondo!
Carica commenti