Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
39 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Jaminet centra la pole ad Austin, Cairoli sbatte ma è secondo

condivisioni
commenti
Jaminet centra la pole ad Austin, Cairoli sbatte ma è secondo
Di:
22 ott 2016, 17:34

Il francese beffa il pilota del Fach Auto Tech nei minuti finali e conquista la pole position per Gara 1. Cairoli commette un errore nel giro buono e va a sbattere contro le barriere. Male Sven Muller in crisi e solamente sesto.

L'ultima sessione di Qualifiche della stagione ha regalato uno spettacolo intenso agli appassionati presenti sul tracciato di Austin. Al termine di un duello emozionante, Mathieu Jaminet ha centrato la pole position per Gara 1 beffando nei minuti finali Matteo Cairoli.

Grazie al crono di 1'09'014 il francese è riuscito, a due minuti dallo scadere, a centrare il miglior tempo che gli consentirà di scattare dalla pole position in occasione della prima gara del weekend scalzando dalla vetta Matteo Cairoli.

Il colpo di scena è giunto pochi istanti dopo che Jaminet ha conquistato il miglior crono di riferimento ed ha visto protagonista proprio il pilota italiano. Cairoli, autore di un giro che gli sarebbe valso certamente la pole, è uscito eccessivamente veloce dall'ultima curva, perdendo il posteriore ed andando a picchiare contro le barriere con il lato destro della propria vettura.

La sessione di Qualifiche per il driver del Fach Auto Tech si è conclusa in quel momento, quando sceso dalla vettura ha constatato i danni riportati alle sospensioni ed all'impianto idraulico.

La direzione gara si è così vista costretta ad esporre la bandiera rossa per consentire ai commissari di rimuovere la Porsche numero 7 dal tracciato.

Riprese le operazioni è stato praticamente impossibile per il resto dei piloti migliorare i tempi realizzati prima dell'interruzione.

Alle spalle di Jaminet e Cairoli scatterà così dalla terza casella Ammermuller, distante mezzo secondo dal crono del francese, mentre al fianco del pilota del team Lechner MSG Racing Team partirà Lukas, tra i più veloci nelle prime fasi della sessione.

La terza fila vede Engelhart autore del quinto riferimento cronometrico, mentre la delusione di giornata è giunta senza ombra di dubbio da Sven Muller. Il leader del campionato, arrivato ad Austin con due soli punti di vantaggio su Cairoli, ha patito un set up non ottimale della propria vettura e sin dai primi giri ha mostrato una certa difficoltà nell'affrontare il tracciato americano, pagando al termine un distacco di 931 millesimi dal crono ottenuto da Jaminet.

Schmidt e Pereira prenderanno il via dalla quarta fila con il settimo e l'ottavo tempo, mentre la top ten si completa con Rees e Frommenwiller rispettivamente nono e decimo.

Gara 1 scatterà alle 23 ore italiane. Per i meccanici del Fach Auto Tech si prevede una corsa contro il tempo per rirpristinare la vettura di Cairoli e consentire al pilota comasco di affrontare il tracciato di Austin con la stessa fiducia vista in questa sessione cronometrata.

 

Prossimo Articolo
Cairoli: "Arrivo ad Austin carico e determinato a vincere il titolo"

Articolo precedente

Cairoli: "Arrivo ad Austin carico e determinato a vincere il titolo"

Prossimo Articolo

Jaminet trionfa in Gara 1. Beffa per Carioli costretto al ritiro

Jaminet trionfa in Gara 1. Beffa per Carioli costretto al ritiro
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Porsche Supercup
Piloti Sven Muller , Mathieu Jaminet , Matteo Cairoli
Team Fach Auto Tech
Autore Marco Di Marco