Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
1 giorno
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
21 Ore
:
55 Minuti
:
09 Secondi
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
SSP300 FP1 in
1 giorno
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Drudi: "C'era il passo per salire più in alto sul podio di Monza!"

condivisioni
commenti
Drudi: "C'era il passo per salire più in alto sul podio di Monza!"
Di:
5 set 2017, 10:30

Il pilota della Dinamic Motorsport è soddisfatto del suo secondo podio in Porsche Supercup, anche se aveva il ritmo per fare anche meglio del terzo posto. Peccato per Daniele Di Amato, eliminato da un incidente al via.

Davanti al pubblico di casa, il team Dinamic Motorsport non ha mancato l’obiettivo, ovvero quello di salire sul podio Porsche Supercup nell’ambito del GP d’Italia 2017. A conquistare il terzo gradino del podio, dopo una gara spettacolare, è stato Mattia Drudi: il riminese, partito dalla sesta posizione dopo l’annullamento delle qualifiche causa nubifragio, ha attaccato sin da subito infiammando il pubblico monzese.

Nonostante una manovra al limite da parte di Ammermulluer alla Prima di Lesmo, Drudi non si è fatto intimorire e nella seconda metà di gara ha sopravanzato prima Lukas, poi Cullen e Olsen mentre nel corso dell’ultimo giro ha avuto la meglio su un osso duro come Van Lagen, conquistando così un podio meritatissimo e facendo segnare il giro più veloce della gara.

Se da una parte c’è felicità per il podio di Drudi, dall’altra in casa Dinamic Motorsport si respira amarezza per l’epilogo della gara di Daniele Di Amato: il romano, reduce dall’episodio sfortunato di Spa a pochi metri dalla bandiera a scacchi, sul veloce tracciato brianzolo non è andato oltre la Prima Variante: alla frenata dopo il semaforo verde infatti, un incidente innescato da Cammish ha coinvolto sia Pereira che l’incolpevole Di Amato, chiamando in causa la Safety Car e mettendo altresì fine a ogni possibilità di lottare per un possibile piazzamento nella Top 5, considerato il passo mostrato nelle prove libere.

 

Daniele DI Amato
Daniele DI Amato

Photo by: Dinamic Motorsport

Gara grintosissima tutta all’attacco per Gianmarco Quaresmini: il giovane bresciano, protagonista nella Porsche Carrera Cup Italia, ha sfruttato al meglio il miracolo dei propri meccanici (che hanno ricostruito la 991 GT3 #34 in soli tre giorni dopo l’incidente di Spa-Francorchamps) rendendosi protagonista di due bei duelli e di alcuni sorpassi decisi, che dalla ventunesima piazza al via lo hanno portato a chiudere ad un passo dalla Top 10.

"Sono molto molto contento, da sesto al via a terzo al traguardo, è un gran bel risultato! Tra sportellate e lunghi ce l'abbiamo fatta! Peccato non aver avuto la possibilità di lottare per partire più avanti a causa dell’annullamento delle qualifiche, perché il passo era per salire più in alto sul podio! Siamo molto soddisfatti, ora non resta che chiudere al meglio a Città del Messico" ha detto Luca Drudi.

"Ormai è andata così... Finire la gara più importante dell'anno dopo 200 metri fa male, soprattutto sapendo di essere veramente competitivi. Il contatto di Cammish su Pereira è stato decisivo ad innescare l'incidente. Ricorderò questo Gp per l'incredibile saluto fatto da tutta la tribuna piena in Prima Variante e per tutte le persone che mi sono venute a trovare nel Porsche Village. Si guarda avanti come sempre, per andare ad affrontare al meglio l’ultimo round in Messico" ha aggiunto Daniele Di Amato.

"Bene dai, sono contento di quanto fatto qui a Monza perché avevo un buon passo e la mia Porsche andava davvero bene, e per questo devo ringraziare tutti i ragazzi di Dinamic Motorsport per l’incredibile lavoro che hanno fatto negli ultimi giorni. Peccato che all’inizio sono rimasto un po' indietro, perdendo qualcosa in mezzo al gruppo, ma ho evitato problemi nel primo giro. Dopo la Safety Car ho attaccato al massimo, recuperando bene e posso dirmi soddisfatto di questo weekend monzese. Ora siamo pronti per dare il massimo a Imola nella Carrera Cup Italia!" ha concluso Gianmarco Quaresmini.

 

Gianmarco Quaresmini, Dinamic Motorsport
Gianmarco Quaresmini, Dinamic Motorsport

Photo by: Dinamic Motorsport

Con questo risultato Mattia Drudi si conferma 7° nella classifica generale (4° tra i Rookies) mentre Dinamic Motorsport consolida la quarta piazza tra i team. Prossimo e ultimo appuntamento della stagione all’Autodromo Hermanos Rodriguez di Città del Messico nel weekend del 27-29 ottobre.

Prossimo Articolo
Campbell domina e vince a Monza. Grande rimonta di Drudi: 3°!

Articolo precedente

Campbell domina e vince a Monza. Grande rimonta di Drudi: 3°!

Prossimo Articolo

Michael Ammermuller campione della Porsche Supercup 2017

Michael Ammermuller campione della Porsche Supercup 2017
Carica commenti