Driver Program Center partner della Scholarship

Driver Program Center partner della Scholarship

Importante accordo fra Porsche Italia e lo staff di Forlì che contribuirà a far crescere i piloti Under 26

Importanti novità in Carrera Cup Italia: nei giorni scorsi è stato siglato l’accordo con il Driver Program Center, il centro multidisciplinare specializzato nella preparazione atletica e mentale dei giovani piloti che contribuirà alla formazione dei piloti che parteciperanno alla Porsche Scholarship, il programma di valorizzazione degli Under 26 iscritti alla Carrera Cup Italia che si affiancherà alle gare del monomarca riservato alla nuova 911 GT3 Cup. "Sono molto soddisfatta dell'accordo raggiunto con il Driver Program Center – ha detto Marta Gasparin, responsabile di Porsche Italia Motorsport - si tratta di un pool di professionisti che ho avuto modo di apprezzare in questi anni perché hanno seguito alcuni dei migliori piloti della Carrera Cup Italia. Mi piace molto il loro approccio "one-to-one" con i piloti, che si differenzia e si profila a seconda delle attitudini e delle caratteristiche di ognuno. Saranno un valore aggiunto al progetto Scholarship legato ai piloti Under 26 iscritti alla Carrera Cup Italia". Lo staff è composto dalla dottoressa Caterina Mazzoni (Area Mentale e Psicologica), Alessandro Bezzi (Mental Training, Simulatore, Team Building), dal professor Stefano Elia (Preparazione fisico-atletica, educazione alimentare) e José Poletti (Area Posturale, Fisioterapia). “Cercheremo di non lasciare nulla al caso – ha detto Caterina Mazzoni - Il metodo utilizzato è stato convalidato negli anni e prevede un approccio integrato di allenamento fisico, mentale e posturale, con l'obiettivo di offrire a ciascun pilota tutti gli strumenti che gli consentano di esprimere il massimo livello di prestazione in pista. Durante la stagione agonistica sono previsti 3 stage in cui i giovani conduttori saranno coinvolti in approfondite valutazioni psicofisiche, attraverso l'utilizzo di apparecchiature innovative e scientifiche come la Telemedicina e un dispositivo di ultima generazione, che analizza ed allena diverse abilità come i riflessi, la presa di decisione rapida, la visione periferica”. Durante gli stage i piloti saranno coinvolti in attività outdoor, team building, percorsi di termoregolazione, allenamenti di simulazione di guida, educazione alimentare e gestione degli integratori in pista. Lo staff di Driver Program Center sarà presente ai sette week end di gara della Carrera Cup Italia, al fine di monitorare gli Under 26 per come si relazionano con il loro team e i compagni di squadra.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati PCC
Articolo di tipo Ultime notizie