Svetta nel paddock di Monza la nuova hospitality Porsche

A Monza in occasione del decennale della Carrera Cup Italia ha fatto il suo debutto la nuova hospitality di Porsche Italia: la mastodontica costruzione è diventata il punto di attrazione del paddock brianzolo.

Una struttura imponente ha lasciato letteralmente di stucco il pubblico che quest’oggi si è recato nel paddock dell’Autodromo di Monza: la nuova hospitality della Carrera Cup Italia. 

La costruzione "full white” ha una superficie di 660 mq, con un’altezza dal suolo di 5,50 metri che di certo non la fa passare inosservata. Lo staff dedicato al suo montaggio ha impiegato 36 ore per completarla e renderla operativa al cento per cento.

La parte frontale vede la presenza di un maestoso portale, dove è ubicato uno spazio espositivo dedicato alle vetture ed un altro aperto al pubblico, che avrà la possibilità di acquistare i prodotti del merchandising ufficiale.

I tornelli della Came, società che fornisce anche il sistema di videosorveglianza, danno accesso all’area interna, elegante ed allo stesso tempo polifunzionale. Per gli addetti ai lavori Porsche ha creato due sale, una meeting che contiene 30 persone ed un ufficio dedicato alla stampa.

A risaltare è anche l’area lounge, con schermi Samsung curvi da 65 pollici e lo spazio catering con 180 coperti. I pranzi e le cene sono valorizzati da partner di qualità come: Carvinea, San Benedetto, Caffè Vergnano e Krombacher per il beverage, mentre il food è a cura del catering i Girasoli.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Carrera Cup Italia
Evento Monza
Sub-evento Carrera Cup Italia prove libere
Circuito Monza
Articolo di tipo Ultime notizie