Mattia Drudi vince la prima gara di Misano

Alessio Rovera (Ebimotors – Centro Porsche Verona) ed Enrico Fulgenzi (TAM Racing – Centro Porsche Latina) completano il podio della prima corsa sprint romagnola della Carrera Cup Italia.

La prima gara del weekend di Misano della Carrera Cup Italia è stata letteralmente dominata da Mattia Drudi (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Modena). Il neo diciottenne, sul tracciato di “casa” ha letteralmente creato il vuoto, andando a prendersi una vittoria voluta come non mai. Dopo i punti persi nella terza gara del precedente round di Imola, il romagnolo sta recuperando terreno nei confronti del suo diretto rivale, nonché collega nello Scholarship Programme, Alessio Rovera.

Il varesino della Ebimotors – Centro Porsche Verona, staccato di oltre quattro secondi sotto la bandiera a scacchi, ha comunque dimostrato di essere uno dei piloti di riferimento di questa stagione, in cui vanta cinque podi in sette gare disputate.

Lotta al cardiopalma invece per la terza posizione, contesa fino ad un minuto dal termine tra Daniele Di Amato (Dinamic Motorsport) ed Enrico Fulgenzi (TAM Racing – Centro Porsche Latina), con quest’ultimo incollato letteralmente al pilota romano, che alla curva del Rio ha commesso un piccolo errore aprendo la porta del podio allo jesino (campione della serie tricolore nel 2013).

Buono il quinto posto di Simone Iaquinta (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano), competitivo per l’intera durata della corsa, in cui è stato protagonista di un bel duello con il team manager e pilota dello Tsunami RT – Centro Porsche Padova, Oleksandr Gaidai, che a sua volta ha portato a casa la sesta posizione davanti ad Eric Scalvini. Il giovane pilota del team Dinamic Motorsport, è stato protagonista di un contatto duranti le fasi “calde” della gara nei confronti di Mikael Grenier (Tsunami RT – Centro Porsche Padova), che dopo essere andato in testa coda è comunque riuscito a rientrare in pista e terminare la gara nono.

Nella Michelin Cup è arrivato un altro successo per Alex De Giacomi (Dinamic Motosport), primo davanti al leader Marco Cassarà (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma) ed il debuttante Livio Selva (Ebimotors – Centro Assistenza Porsche Cermenate), rispettivamente secondo e terzo nella classe dedicata ai gentlemen Porsche.

Adesso l’attenzione è tutta per Gara 2, in programma sempre nella giornata di oggi alle 18.05.

La classifica di Gara 1:
1. Mattia Drudi (Dinamic Motorsport - Centro Porsche Modena) 17 giri in 28’06”374, alla media di 153,365;
2. Alessio Rovera (Ebimotors - Centro Porsche Verona) a 4"150;
3. Enrico Fulgenzi (TAM Racing – Centro Porsche Latina) a 10”365;
4. Daniele Di Amato (Dinamic Motorsport) a 10”954;
5. Simone Iaquinta (Ghinzani Arco Motorsport - Centri Porsche di Milano) a 16”121;
6. Oleksandr Gaidai (Tsunami RT - Centro Porsche Padova) a 17”963;
7. Eric Scalvini (Dinamic Motorsport) a 22”747;
8. Alex De Giacomi (Dinamic Motorsport) a 26”515;
9. Mikael Grenier (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) a 38”167;
10. Gianmarco Quaresmini (Ghinzani Arco Motorsport - Centri Porsche di Milano) a 38”938;
11. Marco Cassarà (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma) a 51”623;
12. Livio Selva (Ebimotors – Centro Assistenza Porsche Cermenate) a 52”255;
13. Stefano Zanini (Dinamic Motorsport - Centro Porsche Bologna) a 1’22”456;
14. Walter Ben (Dinamic Motorsport) a 1 giro

Giro più veloce: il 4. di Drudi in 1'38"390 alla media di 154,625 Km/h.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Carrera Cup Italia
Evento Misano
Sub-evento Gara 1
Circuito Misano Adriatico
Piloti Mattia Drudi
Team Dinamic Motorsport - Modena
Articolo di tipo Gara