Mattia Drudi sul circuito di casa mette a segno la sua prima pole nella Carrera Cup Italia

condivisioni
commenti
Mattia Drudi sul circuito di casa mette a segno la sua prima pole nella Carrera Cup Italia
Di: Emanuele Fasano
10 giu 2016, 17:40

A partire dalla prima fila al fianco del romangolo nella prima gara di domani ci sarà Alessio Rovera

Drudi vola nelle libere 2 della Carrera Cup Italia
Mattia Drudi, Dinamic Motorsport - Modena
Mattia Drudi vola nel primo turno di libere a Imola
Mattia Drudi, Dinamic Motorsport - Modena
Mattia Drudi, Dinamic Motorsport - Modena

Mattia Drudi (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Modena) non poteva chiedere di più a Misano, teatro del terzo atto stagionale della Carrera Cup Italia, dove il pilota locale ha centrato la sua prima pole nella serie tricolore.

Il giovane dello Scholarship Programme ha dato prova di fare sul serio già in occasione del secondo turno di libere in cui si è portato al comando delle operazioni. Drudi nella prima qualifica, che determina lo schieramento di Gara 1, non si è fatto trovare impreparato e proprio agli sgoccioli ha siglato il giro perfetto fermando le lancette sul miglior tempo di 1’37”693.

Non da meno è stata la qualifica di Alessio Rovera (Ebimotors - Centro Porsche Verona), staccato per poco più di un decimo dal pilota del team Dinamic, con il quale quest’anno è in piena lotta per il titolo. Terzo Daniele Di Amato (Dinamic Motorsport), più che disinvolto sul tracciato romagnolo, dove ha firmato le libere 1 della mattina.

Domani ad occupare la quarta piazzola ci sarà Enrico Fulgenzi (TAM Racing - Centro Porsche Latina), che continua a lamentare problemi sulla scocca della sua 911 GT3 Cup, che probabilmente in ottica del prossimo round del Mugello verrà sostituita. Al fianco dello jesino partirà Simone Iaquinta (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano), il quale a sua volta ha preceduto l’ucraino Oleksandr Gaidai (Tsunami RT – Centro Porsche Padova), che come consuetudine divide il sedile della sua vettura con il leader della serie Come Ledogar.

Leggermente indietro il canadese Mikael Grenier (Tsunami RT – Centro Porsche Padova), settimo davanti ad Eric Scalvini (Dinamic Motorsport). Nelle prime dieci posizioni si sono attestati anche i due gentlemen Alex De Giacomi (Dinamic Motorsport) e Marco Cassarà (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma), con quest’ultimo attualmente in testa alla classifica della Michelin Cup.

Carrera Cup Italia Qualifiche di Gara 1:
1. Mattia Drudi (Dinamic Motorsport - Centro Porsche Modena) 1’37”693
2. Alessio Rovera (Ebimotors - Centro Porsche Verona) 1’37”839
3. Daniele Di Amato (Dinamic Motorsport) 1’37”883
4. Enrico Fulgenzi (TAM Racing – Centro Porsche Latina) 1’38”030
5. Simone Iaquinta (Ghinzani Arco Motorsport - Centri Porsche di Milano) 1’38”170
6. Oleksandr Gaidai (Tsunami RT - Centro Porsche Padova) 1’38”584
7. Mikael Grenier (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) 1’38”753
8. Eric Scalvini (Dinamic Motorsport) 1’38”870
9. Alex De Giacomi (Dinamic Motorsport) 1’39”330
10. Marco Cassarà (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma) 1’39”441
11. Marco Pellegrini (Dinamic Motorsport) 1’39”530
12. Stefano Zanini (Dinamic Motorsport - Centro Porsche Bologna) 1’39”594
13. Gianmarco Quaresmini (Ghinzani Arco Motorsport - Centri Porsche di Milano) 1’39”701
14. Livio Selva (Ebimotors – Centro Assistenza Porsche Cermenate) 1’39”928
15. Walter Ben (Dinamic Motorsport) 1’42”515

Prossimo articolo Carrera Cup Italia
Carrera Cup Italia: le dichiarazioni dei piloti dopo le libere di Misano

Articolo precedente

Carrera Cup Italia: le dichiarazioni dei piloti dopo le libere di Misano

Prossimo Articolo

Drudi concede il bis a Misano firmando anche il secondo turno di prove ufficiali

Drudi concede il bis a Misano firmando anche il secondo turno di prove ufficiali
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Evento Misano
Sotto-evento Qualifiche
Location Misano Adriatico
Piloti Mattia Drudi
Autore Emanuele Fasano
Tipo di articolo Qualifiche