Ledogar stacca anche la seconda pole del Mugello nella Carrera Cup Italia

Prime tre posizioni invariate rispetto alla prima qualifica, con Iaquinta e Fulgenzi alle spalle del pilota transalpino

Come Ledogar è ancora una volta il pilota da battere nella Carrera Cup Italia. Il lionese dello Tsunami RT – Centro Porsche Padova, al Mugello sta dando l’ennesima prova di forza, mettendo a segno le due qualifiche che determinano lo schieramento di partenza delle due corse sprint da 25’ più un giro del sabato.

Subito dietro il vice-campione della serie tricolore 2015, si sono portati come nel primo turno, Simone Iaquinta (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) ed Enrico Fulgenzi (TAM Racing – Centro Porsche Latina).

Migliorata decisamente la prestazione di Mattia Drudi (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Modena), che nonostante qualche problema di messa a punto lamentato sulla sua vettura è riuscito a prendersi la seconda fila al fianco dello jesino. Stessa sorte anche per Alessio Rovera (Ebimotors – Centro Porsche Verona), quinto alle spalle del suo diretto rivale Drudi. Costante Mikael Grenier (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) sesto davanti a due vetture del team Dinamic Motorsport affidate a Daniele Di Amato e Alex De Giacomi.

Come Ledogar
“La macchina è davvero perfetta. Anche questa volta abbiamo fatto un ottimo lavoro di squadra. Mi sono divertito molto anche perché in alcuni punti il tracciato era ancora umido e sul bagnato riesco sempre ad andare forte. Domani speriamo di fare una buona partenza e di conquistare altri punti importanti per la classifica”.

Simone Iaquinta
“Non mi aspettavo di essere così vicino a Ledogar. In ogni caso rimane il desiderio di partire dal palo, ma credo che quest’occasione arriverà prima della fine della stagione. Abbiamo tutte le carte in regola per fare bene, rimango concentrato per le gare dove spero di riuscire a passare subito in testa”.

Enrico Fulgenzi
“Sono molto soddisfatto dei due terzi posti che mi permettono di precedere i miei diretti rivali. La vettura nonostante i problemi alla scocca sta andando davvero bene grazie al grande impegno e professionalità della TAM Racing. Voglio ripagarli in gara con un bel risultato”.

Appuntamento in pista domani per le due corse sprint alle ore 11.10 e alle 18.20.

Carrera Cup Italia Qualifiche di Gara 2:
1. Come Ledogar (Tsunami RT - Centro Porsche Padova) 1’51”549
2. Simone Iaquinta (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) 1’51”575
3. Enrico Fulgenzi (TAM Racing – Centro Porsche Latina) 1’52”015
4. Mattia Drudi (Dinamic Motorsport - Centro Porsche Modena) 1’52”343
5. Alessio Rovera (Ebimotors - Centro Porsche Verona) 1’52”643
6. Mikael Grenier (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) 1’52”781
7. Daniele Di Amato (Dinamic Motorsport) 1’52”985
8. Alex De Giacomi (Dinamic Motorsport) 1’53”119
9. Gianmarco Quaresmini (Ghinzani Arco Motorsport - Centri Porsche di Milano) 1’53”589
10. Marco Cassarà (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma) 1’53”772
11. Eric Scalvini (Dinamic Motorsport) 1’53”848
12. Livio Selva (Ebimotors – Centro Porsche Firenze) 1’54”918
13. Stefano Zanini (Dinamic Motorsport - Centro Porsche Bologna) 1’55”192
14. Marco Pellegrini (Dinamic) 1’55”678
15. Walter Ben (Dinamic – Centro Porsche Varese) 1’59”154
16. Roberto Minetti (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma) 2’00”873

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Carrera Cup Italia
Evento Mugello
Sub-evento Qualifiche
Circuito Mugello
Piloti Come Ledogar
Articolo di tipo Qualifiche