Ledogar si aggiudica la prima gara di Vallelunga

Duello entusiasmante con Mattia Drudi che sfila sotto la bandiera a scacchi secondo

Come Ledoagr (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) centra la sua sesta affermazione stagionale nella Carrera Cup Italia e si conferma nuovamente come il pilota da battere quest’anno. Partito dal palo il lionese è stato passato da un arrembante Mattia Drudi (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Modena), che è rimasto al comando delle operazioni fino all’ingresso in pista della safety car, causato da un contatto nelle retrovie che ha coinvolto le vetture di Walter Ben (Dinamic – Centro Porsche Varese), Stefano Zanini (Dinamic – Centro Porsche Bologna) e Roberto Minetti (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma).

Dopo quattro giri è stata sventolata la bandiera verde, che ha riacceso l’agonismo di Ledogar, autore di un sorpasso mozzafiato all’esterno del Curvone nei confronti di Drudi, che è rimasto secondo fino al termine della gara. A completare il podio è stato un altro giovane dello Scholarship Programme, Mikael Grenier (Tsunami RT – Centro Porsche Padova), autore di un’ottima performance.

Alle spalle del canadese si è vista un’accesa bagarre tra Daniele Di Amato (Dinamic Motorsport), Alex De Giacomi (Dinamic Motorsport) ed Alessio Rovera (Ebimotors – Centro Porsche Verona). Il primo, partito dall’ultima fila a seguito della cancellazione dei tempi nelle qualifiche di ieri per un’irregolarità commessa durante il parco chiuso, è stato abile nel risalire svariate posizioni fino a confermarsi quarto. De Giacomi invece, che per buona parte aveva occupato la terza posizione, ha chiuso quinto davanti a Rovera, e ha potuto festeggiare il primato nella Michelin Cup conquistato davanti Marco Cassarà (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma) e Livio Selva (Ebimotors – Centro Porsche Firenze).

In programma questo pomeriggio la seconda gara della Carrera Cup Italia alle ore 18.15.


La Classifica di Gara 1:
1. Come Ledogar (Tsunami RT - Centro Porsche Padova) 12 giri in 27’18”069, alla media di 107, 731 Km/h; 2. Mattia Drudi (Dinamic Motorsport - Centro Porsche Modena) a 3”084; 3. Mikael Grenier (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) a 8”009; 4. Daniele Di Amato (Dinamic Motorsport) a 9”849; 5. Alex De Giacomi (Dinamic Motorsport) a 11”016; 6. Alessio Rovera (Ebimotors - Centro Porsche Verona) a 11”201; 7. Enrico Fulgenzi (TAM Racing – Centro Porsche Latina) a 14”110; 8. Simone Iaquinta (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) a 14”246; 9. Eric Scalvini (Dinamic Motorsport) a 17”620 10. Gianmarco Quaresmini (Ghinzani Arco Motorsport - Centri Porsche di Milano) a 17”790; 11. Marco Cassarà (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma) 23”621 12. Livio Selva (Ebimotors – Centro Porsche Firenze) a 24”623.

Giro veloce il 9. di Ledogar in 1’37”990 alla media di 150,076 Km/h.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Carrera Cup Italia
Evento Vallelunga
Sub-evento Gara 1
Circuito Vallelunga
Piloti Come Ledogar
Articolo di tipo Gara