Inizia la giornata nel paddock della Carrera Cup Italia

Il sabato è giornata di gare per la Carrera Cup Italia, che a Monza entra nel vivo della decima edizione.

Oggi sono pronti a scendere in pista i 20 piloti che ieri hanno animato i due turni di prove libere e ufficiali di Monza. Gli occhi sono tutti puntati su Matteo Cairoli, che ieri al volante di una 911 GT3 Cup della Ebimotors – Centro Porsche Como, ha letteralmente “volato” portandosi in testa in tutti i turni. Il comasco al rientro nel monomarca tricolore vinto nel 2014, ha espresso commenti molto favorevoli sia sulla vettura che ha a disposizione, sia sul livello dei piloti che quest’anno si sfideranno nei sette appuntamenti in calendario. Oltre al giovane Ebimotors, a mettersi in evidenza sono stati anche gli altri Under 26 pronti a sfidarsi nel tempio della velocità, tra cui figura Alessio Rovera, che nel secondo turno di qualifiche si è portato a poco più di sei decimi da Cairoli con il quale dividerà la seconda fila di Gara 2. Per Rovera si tratterà della prima gara a ruote coperte, e grazie allo Scholarschip Programme a cui fa parte, avrà modo di affinare le tecniche di guida grazie al supporto che Porsche Italia da ai sette piloti selezionati quest’anno. Tra questi figura anche il 17enne Mattia Drudi (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Modena), che sicuramente siederà al tavolo dei contendenti per il titolo 2016. Non da meno sono stati gli altri giovani aderenti al programma, come Kevin Giovesi e Simone Iaquinta, che si alterneranno alla guida di una vettura del team Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano sulla quale entrambi hanno fatto registrare tempi di rilievo. Segnali positivi sono arrivati anche dagli altri tre piloti dello Scholarship Programme, Daniele Di Amato (Dianmic Motorsport), Mikael Grenier (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) e Eric Scalvini (Dinamic Motorsport), che nelle due qualifiche hanno chiuso sempre nella top-ten, dando prova di poter competere ad armi pari con gli altri colleghi.

A dare del filo da torcere ai talenti Porsche oggi ci sarà il francese Come Ledogar (Tsunami RT – Centro Porsche Padova), il quale nella prima gara del weekend partirà dalla prima fila proprio al fianco di Cairoli. Lo stesso vale per Enrico Fulgenzi (Tam Racing – Centro Porsche Latina) che detiene lo scettro della stagione 2013.

Oltre ai giovani, la Carrera Cup Italia da spazio ai gentlemen driver che come consuetudine si sfideranno nella “Michelin Cup”. A Monza a mettersi subito in evidenza è stato uno dei piloti di riferimento della categoria: Alex De Giacomi, determinato come non mai nel cercare di riportarsi a casa il titolo con una vettura della Dinamic Motorsport. Non da meno è anche Marco Cassarà (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma), che nelle due qualifiche ha dato prova di trovarsi perfettamente a proprio agio sul circuito brianzolo. Altro pilota legato indissolubilmente al marchio Porsche è Glauco Solieri, anche lui al volante di una 911 del team Ghinzani Arco Motorposrt – Centri Porsche di Roma, con cui punta a fare due belle gare oggi. Tra gli altri gentlemen figura il lombardo Stefano Zanini, al proprio esordio nella serie e i suoi compagni di squadra Marco Pellegrini e Walter Ben, unico pilota ad aver preso parte alla prima edizione del 2007.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Carrera Cup Italia
Evento Monza
Sub-evento Carrera Cup Italia Gara 1
Circuito Monza
Articolo di tipo Ultime notizie