Iaquinta escluso da Gara 1: perde il terzo posto in verifica

Simone Iaquinta in Gara 1 ha conquistato un brillante terzo posto al debutto nella Carrera Cup Italia: il giovane pilota calabrese è stato tolto di classifica perche la sua vettura è risultata più bassa del minimo concesso.

La doccia è stata di quelle non fredde, ma gelate. Simone Iaquinta è riuscito a salire sul podio della Carrera Cup Italia al debutto nel monomarca riservato alla 911 GT3 Cup dopo essere scattato settimo in griglia di partenza. La gioia per la terza piazza è stata di breve durata: il tempo di scendere dal prestigioso podio e andare nel paddock nell'area riservata alle verifiche tecniche.

I commissari tecnici della CSAI hanno disposto l'esclusione di Simone dalla classifica di Gara 1 a seguito di una irregolarità tecnica che è stata riscontrata sulla macchina del team Ghinzani Arco Motorsport - Centri Porsche di Milano: la sua vettura è risultata più bassa di 3mm nell'altezza minima da terra della ruota anteriore sinistra.

Piercarlo Ghinzani ha spiegato l'accaduto: "Nel corso del terzo giro Simone ha preso un panettone per cui si è trovato con l'assetto fuori posto e il volante storto. A seguito della botta l'anteriore sinistra era più bassa del consentito. Purtroppo non abbiamo potuto farci niente".

Il terzo posto è stato così ereditato da un altro debuttante Eric Scalvini (Dinamic Motorsport) .

Ecco la classifica di Gara 1 rivista

1. Matteo Cairoli (Ebimotors – Centro Porsche Como) 15 giri in 28'04"982 alla media di 185,7 km/h;
2. Come Ledogar (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) a 14”281;
3. Eric Scalvini (Dinamic Motorsport) a 33”903;
4. Alessio Rovera (Ebimotors – Centro Porsche Verona) a 38”907;
5. Enrico Fulgenzi (TAM Racing – Centro Porsche Latina) a 43”177;
6. Marco Cassarà (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma) a 46”745;
7. Glauco Solieri (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) a 49”122;
8. Stefano Zanini (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Bologna) a 52”715;
9. Gianmarco Quaresmini (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) a 53”878;
10. Alex De Giacomi (Dinamic Motorsport) a 53”886;
11. Hans-Peter Koller (TAM Racing)a 1’07”022;
12. Matteo Torta (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) 1’14”108;
13. Walter Ben (Dinamic Motorsport) 1’48”762;

Giro più veloce: il 4. di Cairoli in 1’51”804 alla media di 186,5 km/h.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Carrera Cup Italia
Evento Monza
Sub-evento Carrera Cup Italia Gara 1
Circuito Monza
Piloti Simone Iaquinta
Team Dinamic Motorsport
Articolo di tipo Ultime notizie