Due su due per Mattia Drudi nelle gare sprint della Carrera Cup Italia a Imola

Doppietta per il team Dinamic Motorsport grazie alla prima e seconda posizione di Drudi e Di Amato

La seconda gara della Carrera Cup Italia di Imola porta il nome di Mattia Drudi (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Modena). Il riminese è stato abile nel rimanere incollato per buona parte della gara al suo diretto antagonista Come Ledogar (Tsunami RT – Centro Porsche Padova), che per l’occasione partiva dalla pole. Il lionese capoclassifica della serie di Porsche Italia, durante l’ottava tornata è stato penalizzato con un drive through comminatogli per partenza anticipata, che ha aperto così la porta al settimo successo di Drudi.

Altrettanto veloce è stato un altro portacolori del team Dinamic Motorsport, Daniele Di Amato, che qui a Imola ha dimostrato di poter dire la propria conquistando nella prima gara il terzo gradino del podio, mentre questa sera ha tenuto il passo di Drudi fino ad occupare il piazzamento d’onore.

Bella la lotta proposta da altri due giovani dello Scholarship Programme Alessio Rovera (Ebimotors – Centro Porsche Verona) e Simone Iaquinta (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano), che al termine della gara hanno occupato rispettivamente il terzo ed il quarto posto. Bene anche Enrico Fulgenzi (TAM Racing – Centro Porsche Latina) che ha chiuso quinto davanti a Ledogar, che fino all’ultimo ha provato a rimontare dopo essere transitato dalla pit-lane.

Nella Michelin Cup continua la scia positiva di risultati di Alex De Giacomi (Dinamic Motorsport), che ha preceduto il compagno di squadra Stefano Zanini ed il rivale per il titolo Marco Cassarà (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma).

La Classifica di Gara 2
1. Mattia Drudi (Dinamic Motorsport - Centro Porsche Modena) 16 giri in 28’23”044, alla media di 166,031 Km/h; 2. Daniele Di Amato (Dinamic Motorsport) a 2”496; 3. Alessio Rovera (Ebimotors - Centro Porsche Verona) a 15”341; 4. Simone Iaquinta (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) a 16”992; 5. Enrico Fulgenzi (TAM Racing – Centro Porsche Latina) a 17”115; 6. Come Ledogar (Tsunami RT - Centro Porsche Padova) a 27”382; 7. Oleksandr Gaidai (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) a 43”789; 8. Alex De Giacomi (Dinamic Motorsport) a 44”674; 9. Gianmarco Quaresmini (Ghinzani Arco Motorsport - Centri Porsche di Milano) a 53”534; 10. Stefano Zanini (Dinamic Motorsport - Centro Porsche Bologna) a 58”942; 11. Hans Peter Koller (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma) a 1’11”445; 12. Marco Cassarà (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma) a 1’22”129; 13. Marco Pellegrini (Dinamic) a 1’34”075; 14. Livio Selva (Ebimotors – Centro Porsche Firenze) a 1 giro; 15. Walter Ben (Dinamic – Centro Porsche Varese) 1 giro.

Giro più veloce il 12. di Ledogar in 1’45”516 alla media di 167.485 Km/h.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Carrera Cup Italia
Evento Imola II
Sub-evento Gara 2
Circuito Imola
Piloti Mattia Drudi
Articolo di tipo Gara