Drudi vince la seconda gara del Mugello davanti al neocampione Ledogar

Ennesimo successo di Alex De Giacomi nella Michelin Cup in cui ha preceduto il suo diretto rivale Marco Cassarà.

Mattia Drudi ha conquistato l’ultima gara sprint dell’anno della Carrera Cup Italia al Mugello. Il pilota del team Dinamic Motorsport – Centro Porsche Modena, partito dalla pole è rimasto in testa dall’inizio alla fine della corsa, nella quale è riuscito a tenere dietro il neocampione della serie targata Porsche Italia, Come Ledogar (Tsunami RT – Centro Porsche Padova). Il francese non è riuscito ad impensierire il romagnolo che è andato così a prendersi l’ottava affermazione stagionale.

Pollice rivolto verso l’alto per un altro giovane proveniente dalla fucina dello Scholarship Programme, Simone Iaquinta (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano), terzo al termine di una corsa senza sbavature. A terminare la gara a ridosso del podio è stato invece Alessio Rovera (Ebimotors – Centro Porsche Verona), parso leggermente in difficoltà in questa prima parte di weekend.

Bene Gianmarco Quaresmini, quinto in Gara 2 alla sua prima uscita sotto i colori del team Dinamic Motorsport, che ha preceduto il suo compagno di squadra Alex De Giacomi, primo ancora una volta nella Michelin Cup in cui detiene il primato. Marco Cassarà (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma), secondo di classe questo pomeriggio davanti a Sefano Zanini (Dinamic – Centro Porsche Bologna) ha ancora la possibilità di ambire al titolo dedicato ai gentlemen driver Porsche.

Poca fortuna per Daniele Di Amato (Dinamic Motorsport), secondo nella prima parte della gara prima di incappare in una foratura che lo ha costretto a rientrare in pit-lane, per poi chiudere la gara decimo davanti a Francesca Linossi (Dinamic – Centro Porsche Brescia).

La Classifica di Gara 2:
1. Mattia Drudi (Dinamic Motorsport - Centro Porsche Modena) 15 giri in 28’26”659 alla media di 165. 955 Km/h; 2. Come Ledogar (Tsunami RT - Centro Porsche Padova) a 0”652; 3. Simone Iaquinta (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) a 9”279; 4. Alessio Rovera (Ebimotors - Centro Porsche Verona) a 14”268; 5. Gianmarco Quaresmini (Dinamic Motorsport) a 25”412; 6. Alex De Giacomi (Dinamic Motorsport) a 44”279; 7. Oleksandr Gaidai (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) a 44”370; 8. Marco Cassarà (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma) a 46”474; 9. Ronnie Valori (Ebimotors – Centro Porsche Firenze) a 46”665; 10. Daniele Di Amato (Dinamic Motorsport) a 1’03”797; 11. Francesca Linossi (Dinamic – Centro Porsche Brescia) a 1’16”474; 12. Stefano Zanini (Dinamic - Centro Porsche Bologna) a 1’18”175; 13. Walter Ben (Dinamic – Centro Porsche Varese) a 1 giro

Giro più veloce il 6. di Ledogar in 1’52”932 alla media di 167.197 Km/h.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Carrera Cup Italia
Evento Mugello II
Sub-evento Gara 2
Circuito Mugello
Piloti Mattia Drudi
Articolo di tipo Gara