Di Amato lamenta problemi ai freni posteriori

condivisioni
commenti
Di Amato lamenta problemi ai freni posteriori
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
30 apr 2016, 17:10

Daniele Di Amato ha avuto un inizio in sordina a Monza: nelle due Gare Sprint disputate ha raccolto solo un sesto posto, mentre il giovane romano ha tutti i numeri per puntare alle posizioni di vertice.

Daniele di Amato, Dinamic Motorsport
Il casco di Daniele di Amato, Dinamic Motorsport
Daniele di Amato, Dinamic Motorsport
Daniele di Amato, Dinamic Motorsport

Daniele Di Amato non ha cominciato nel migliore dei modi l'esperienza in Carrera Cup Italia: il pilota romano del team Dinamic Motorsport ha portato a casa solo un sesto posto in Gara 2, mentre nella corsa di apertura della stagione è uscito di scena dopo appena tre giri a causa di un'uscita di pista che lo ha messo fuori gioco troppo presto.

"Non sono soddisfatto - spiega Di Amato che è uno dei sette piloti selezionati nello Scholarschip Programme di Porsche Italia - purtroppo ho avuto dei problemi ai freni posteriori che hanno reso la mia vettura molto instabile e imprevedibile in staccata. La squadra sta lavorando sodo per cercare di rimettere in ordine la 911 GT3 Cup per la Mini endurance di domani".

 

Prossimo articolo Carrera Cup Italia
Tsunami RT diventa il team del Centro Porsche Padova

Articolo precedente

Tsunami RT diventa il team del Centro Porsche Padova

Prossimo Articolo

Mattia Drudi racconta le sue ambizioni nel monomarca tricolore

Mattia Drudi racconta le sue ambizioni nel monomarca tricolore
Carica commenti